SHARE

Inter-Empoli, Spalletti: "Giocato col cuore. Il mio futuro? Guardate la Juve con Allegri..."

L'allenatore nerazzurro dopo la partita-thriller con i toscani e la conquista della Champions


|

Tanta sofferenza, ma Champions conquistata per Luciano Spalletti e la sua Inter: “Me l'aspettavo così, non poteva andare diversamente visto l'esito del campionato”, commenta il tecnico nerazzurro a Sky Sport. “Abbiamo fatto una buona gara, avevamo un doppio carico di tensione, perché ci siamo arrivati in questa maniera qui, vestiamo la maglia dell'Inter e giochiamo in uno stadio che ha visto giocatori e vittorie vere. Oggi però abbiamo giocato col cuore".

Annata complicata dal caso Icardi: ”Quando si prendono delle decisioni è chiaro che scontenti qualcuno. Ognuno ha il suo carattere, io ho il mio e credo che le situazioni vadano affrontate: il problema è quando le lasci in bilico. Quando prendi una decisione, la valuti bene, e di conseguenza ci devono essere delle reazioni corrette. Se tu torni sulla decisione allora rimetti tutto in discussione. Io ho informato la società delle mie scelte".

Non approfondisce il suo futuro, ma Spalletti è sibillino nei confronti della società: "Questo io non lo so. Dopo l'Ajax hanno messo in discussione Allegri, il giorno dopo Agnelli in conferenza stampa ha detto che non si tocca niente e poi ha cambiato allenatore. Secondo me si può imparare da quel comportamento lì. Io comunque sono tranquillo. L’Empoli? Mi dispiace, ho molti amici e legami lì. Avrebbe meritato la salvezza".

Condividi con i tuoi amici!