SHARE

Russia 2018, Gruppo F: la Germania può essere eliminata anche vincendo, la Corea può ancora qualificarsi

scenari estremi ancora possibili


|

Curiosa la situazione del Gruppo F di Russia 2018, ultimo rimasto ad avere tutte e quattro le squadre ancora in corsa per la qualificazione e tutte e quattro ancora a rischio eliminazione. L'attuale classifica ci dice: Messico 6, Germania 3, Svezia 3, Corea del Sud 0. Possibile quindi avere tre squadre a pari punti al primo, qualora la Svezia battesse il Messico e la Germania la Corea, o al secondo posto, in caso di sconfitte di Svezia e Germania.

Primo caso: Messico, Germania e Svezia a 6 punti, Corea a 0.

Differenza reti e reti fatte: Messico è a +2 con 3 gol fatti e 1 subito; Svezia e Germania hanno 2 gol fatti e due subiti e in caso vincessero per un gol di scarto sarebbero a +1 come il Messico. E se i i risultati delle due partite fossero  identici allora ci sarebbe parità anche nei gol fatti. Sia Svezia che Germania sarebbero qualificate sicuramente con una vittoria con più gol di differenza.

Punti negli scontri diretti: in caso di arrivo a 6 punti sarebbero pari anche negli scontri diretti con una vittoria e una sconfitta cadauna.

Differenza reti e reti fatte negli scontri diretti: in caso di due vittorie con un gol di scarto sarebbero tutte e 3 a 0 negli scontri diretti. Parte sfavorito invece il Messico nel conto delle reti fatte, 1 come la Svezia, che però vincendo ne dovrà fare per forza almeno 1 in più, mentre la Germania è a 2.

Con due 1-0 passerebbero quindi Svezia e Germania; con due 2-1 passerebbe la Svezia e la meglio piazzata nel Fair Play (vedi sotto) tra Messico e Germania; con due 3-2, o più gol mantenendone uno di scarto, passerebbero Svezia e Messico.

Fair Play: criterio che interverrebbe solo in caso di doppio 2-1. Al momento il Messico è forte delle sole due ammonizioni ricevute, poi c'è la Svezia a -3 e la Germania, che paga l'espulsione di Boateng, a -5. Si ricorda che l'ammonizione vale -1, l'espulsione indiretta -3, quella diretta -4.

 

Secondo caso: Messico a 9 punti, Germania, Svezia e Corea a 3.

Differenza reti e reti fatte: situazione esattamente inversa a quella di prima, due vittorie minime di Messico e Corea porterebbero il primo criterio in parità e Germania e Corea avrebbero anche gli stessi gol fatti. In caso di due risultati identici sarebbero pari anche le reti della Svezia. In caso di due vittorie con più gol di scarto andrebbe avanti la Corea per differenza reti, se invece a vincere con due gol di scarto fosse solo il Messico sarebbe eliminata la Svezia per differenza reti generale e la Corea per reti fatte negli scontri diretti (vedi sotto).

Punti negli scontri diretti: anche qui saremmo a una vittoria per ognuna delle tre contendenti.

Differenza reti e reti fatte negli scontri diretti: per la differenza reti vale lo stesso di quanto detto per quella generale. Per le reti fatte invece sia Svezia che Germania sono a 2, mentre la Corea è a 0 ed è costretta a vincere con due gol di scarto per non restare sotto la Germania. In caso le due sconfitte di Germania e Svezia avvenissero per 1-0 ci sarebbe parità fra queste due. In caso di più gol passerebbe la Germania per reti fatte negli scontri diretti.

Fair Play: criterio che può intervenire solo tra Germania e Svezia sconfitte per 1-0. Come sopra detto, la Svezia è a -3, la Germania è a -5.

Condividi con i tuoi amici!