SHARE

Guida Mondiali 2018, girone A: Russia. Consigli fantacalcio e probabile formazione

Rassegna delle 32 Nazionali che parteciperanno ai Mondiali di Russia: squadre, moduli e possibili rivelazioni


|

Ormai ci siamo. Esattamente tra 10 giorni inizierà ufficialmente la competizione calcistica più attesa del globo, i Mondiali, e con essa partirà anche il Fantamondiale. La 21° edizione della Coppa del Mondo 2018 avrà luogo in Russia e, come da tradizione, sarà la Nazionale ospitante ad aprire le danze del torneo: i sovietici affronteranno L'Arabia Saudita nel match inaugurale del Girone A, composto inoltre dall'Egitto di Salah e dall'Uruguay di Suarez e Cavani. Il fischio d'inizio della prima partita è previsto alle ore 17:00 (italiane) di giovedì 14 giugno allo stadio Lužniki di Mosca.


IL PERCORSO - La Russia scalda i motori per il proprio quarto Mondiale senza aver affrontato il calvario delle qualificazioni, essendo di diritto tra i partecipanti in quanto Nazione ospitante. Si tratta della prima competizione di rilievo sotto la guida del CT Stanislav Cherchesov (se si esclude la Confederations Cup del 2017), alle redini della squadra dall'agosto 2016, subentrato dopo le dimissioni di Leonid Sluckij - successore del nostro Fabio Capello - arrivate in seguito alla grama prestazione fornita agli Europei di Francia, chiusi al quarto posto del girone con appena 1 punto conquistato. I russi vorranno ora riscattarsi, magari regalando ai propri tifosi i primi 3 punti già all'esordio, considerando che la vittoria manca ormai dal 17 ottobre 2017 (4-2 contro la Corea del Sud): da allora ben 4 sconfitte e 2 pareggi nelle 6 amichevoli internazionali disputate.

Titolari nell'amichevole internazionale Russia-Spagna 3-3, 14/11/2017 (Getty)

+


PROBABILE FORMAZIONE - Durante le amichevoli degli ultimi mesi, il veterano Igor Akinfeev (CSKA Mosca) ed il talentuoso Andrej Lunev (Zenit) si sono alternati di partita in partita. Per i Mondiali, però, i dubbi non sussistono: sarà capitan Akinfeev a difendere i pali della Sbornaya. La difesa a 3 sarà confermata da Cherchesov e i candidati alle maglie da titolari sono Vladimir Granat (Rubin Kazan) e Fedor Kudryashov (Rubin Kazan), con il quasi 39enne Sergej Ignashevich (CSKA Mosca) - convocato per sopperire al ko di Georgij Dzhikiya - pronto a giocarsi le sue chances nel cuore della retroguardia.

A presiedere le corsie di centrocampo nel 3-5-2 disegnato dal CT (all'occorrenza 5-3-2 quando si è trovato ad affrontare avversari offensivamente devastanti, quali Spagna e Argentina) saranno Aleksandr Samedov (Spartak Mosca) e Yuri Zhirkov (Zenit). In mezzo si faranno trovare pronti Daler Kuzjaev (Zenit), Aleksandr Golovin (CSKA Mosca) ed ovviamente Alan Dzagoev (CSKA Mosca). A fare da collante tra centrocampo e attacco ci penserà Aleksej Miranchuk (Spartak Mosca), da non confondere - più facile a dirsi - con il fratello gemello Anton, anch'egli militante nello Spartak ed ugualmente presente tra i convocati della Coppa del Mondo. Il ruolo di terminale offensivo titolare spetterà, infine, all'imprescindibile Fedor Smolov (Krosnadar).


FANTACONSIGLI - Nomi interessanti nelle retroguardia dei padroni di casa. I più potrebbero essere tentati dall'esperto Ignashevic, la questione anagrafica non gioca dalla parte del solido difensore: a luglio saranno 39 le primavere. Ciononostante, rappresenta comunque una valida scelta dal sicuro rendimento (36 presenze in tutte le competizioni, 1 gol e 1 assist in questa stagione), ma meglio acquistare con un compagno di reparto qualora desideriate aggiungerlo alla vostra rosa.

A centrocampo impossibile rimanere indifferenti di fronte ad Alan Dzagoev: il centrocampista, rivelazione nel lontano Euro 2012 con 3 gol in altrettante partite, resta uno dei nomi più gettonati. Tuttavia, ci sarà da fare i conti sia con l'eventuale costo - essendo uno dei nomi più abusati - sia con le pause del talentuoso classe '90, che in questa stagione ha siglato 7 reti e 6 gol in 43 presenze il CSKA Mosca.

In attacco i dubbi non sussistono: Fedor Smolov si candida ad essere il bomber della sua Nazionale. Sono 14 i centri e 6 gli assist in 22 presenze in campionato con il Krosnadar. Un bottino di tutto rispetto e, considerando che sarà il terminale offensivo della squadra, nonché il probabile ruolo di rigorista - conteso con Dzagoev - puntateci per completare il vostro reparto come terzo attaccante e potrete ritrovarvi piacevolmente sorpresi dai bonus in grado di regalarvi.

+


SCOMMESSA FG - Se siete a caccia di una stellina su cui scommettere, occhio al buon Aleksandr Golovin, compagno di Dzagoev anche con la maglia del CSKA Mosca: centrocampista imprescindibile nello scacchiere del CT nonostante la giovane età (22 anni appena compiuti), anch'egli con 7 gol e 6 assist all'attivo in 43 match disputati in stagione. Una scommessa, o forse qualcosa in più, pronto a farsi conoscere al grande pubblico nella vetrina mondiale.

Probabile formazione Russia, Mondiali 2018

+

I CONVOCATI - Di seguito l'elenco definitivo dei 23 calciatori selezionati dal CT Cherchesov per la spedizione Mondiale.

Portieri: Akinfeev (CSKA Mosca), Vladimir Gabulov (Club Brugge), Andrei Lunev (Zenit);

Difensori: Fernandes (CSKA Mosca), Granat (Rubin Kazan), Ignashevich (CSKA Mosca), Kudryashov (Rubin Kazan), Kutepov (Spartak Mosca), Semyonov (Akhmat Grozny), Smolnikov (Zenit);

Centrocampisti: Cheryshev (Villarreal), Dzagoev (CSKA Mosca), Gazinsky (Krasnodar), Golovin (CSKA Mosca), Kuzyaev (Zenit), Miranchuk (Lokomotiv Mosca), Samedov (Spartak Mosca), Yerokhin (Zenit), Zhirkov (Zenit), Zobnin (Spartak Mosca);

Attaccanti: Dzyuba (Arsenal Tula), Miranchuk (Lokomotiv), Smolov (Krasnodar).


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!