SHARE

Solo 1-1 con l'Ucraina, l'Italia di Mancini non sa vincere: non basta la rete di Bernardeschi

Dopo il pareggio gli ospiti hanno colpito anche una traversa


|

Serata di festa ed emozione al Marassi di Genova, l'Italia del c.t. Mancini ospita l'Ucraina di Shevchenko per omaggiare le vittime del Ponte Morandi.

Mancini conferma Donnarumma fra i pali, la collaudata coppia Bonucci-Chiellini al centro della difesa con Florenzi e Biraghi terzini, cerniera di centrocampo con Verratti e Barella ai fianchi di Jorginho, in attacco tridente leggero composto da Chiesa, Insigne e Bernardeschi.

Buon primo tempo per gli Azzurri, più volte pericolosi soprattutto in avvio con il trio offensivo molto attivo, ma Pyatov si oppone alle iniziative degli avversari: al 5' ci prova Bernardeschi, poi è Barella al 24' a rendersi pericoloso, sul finire della frazione è Insigne che non trova l'angolo giusto. Calano i ritmi nella ripresa, ma arriva il vantaggio nella maniera più inaspettata: minuto 55, conclusione con poche pretese di Bernardeschi, stavolta Pyatov si tuffa male e devia la palla nella propria porta. Italia che però non sa gestire il vantaggio, e già al 62' arriva il pareggio: sugli sviluppi di un corner è Malinovskyi che trova la conclusione mancina su torre di Burda, Donnarumma non riesce ad evitare l'1-1. Non c'è la reazione dei nostri, ed allora è ancora Malinovskyi che si rende pericoloso: punizione dalla distanza, solo la traversa si oppone alla conclusione. Non succede di fatto più nulla, gioco spezzettato anche dalle numerose sostituzioni, si chiude sull'1-1.

Ancora niente vittoria, dunque, per l'Italia di Roberto Mancini: gli Azzurri giocano bene per larghi tratti, ma dopo il vantaggio praticamente si spengono rischiando anche di subire il secondo gol. Domenica si torna in campo in Nations League contro la Polonia.

ITALIA-UCRAINA 1-1 (0-0)

MARCATORI: 55' Bernardeschi, 62' Malinovskyi

ITALIA (4-3-3): G. Donnarumma; Florenzi (84' Piccini), Bonucci, Chiellini, Biraghi (88' Criscito); Verratti (70' Bonaventura), Jorginho, Barella (78' Pellegrini); Bernardeschi (57' Immobile), Insigne (78' Berardi), Chiesa. C.T.: Mancini.

UCRAINA (4-5-1): Pyatov; Karavaev, Burda, Rakitskiy (88' Krivtsov), Matvienko; Marlos (46' Tsygankov), Zinchenko, Sydorchuk (57' Stepanenko), Malinovskyi, Konoplyanka (73' Petryak); Yaremchuk (76' Kravets; 90' Butko). C.T.: Shevchenko.

Condividi con i tuoi amici!