SHARE

Colombia-Argentina a reti bianche: Icardi recuperato, ma non funziona con Dybala. Bene Ospina

Tanti falli, nessun gol e attaccanti in ombra


|

Ieri si sono sfidata in amichevoli due grandi del Sud America, Colombia e Argentina. La gara è finita senza gol, ma sono arrivate indicazioni per i fantallenatori italiani. Scaloni ha infatti puntato forte su Mauro Icardi, al centro dell'attacco tra Meza e Gonzalo Martinez. E anche se il suo centravanti è rimasto in ombra, per l'albiceleste non sono mancate le occasioni, ma è stato bravo il portiere del Napoli Ospina. Nella seconda parte di gara è uscita la Colombia, ma Armani non è stato da meno, con un grandissimo intervento nel finale su Bacca. 

In pieno spirito sudamericano, la partita è diventata una mezza corrida con tante ammonizioni e Cuadrado graziato in occasione di un fallo da dietro su Lo Celso.

Icardi ha giocato quasi tutta la partita senza riuscire a trovare occasioni, nè in mezzo al tridente, nè quando è entrato Dybala ad inizio ripresa. Alla fine è stato sostituito da Simeone della Fiorentina, molto più pimpante nei pochi minuti a disposizione. Se non altro l'interista è da considerarsi pienamente recuperato in vista del ritorno della Serie A come da lui stesso dichiarato a fine match: "Abbiamo giocato una buona partita e abbiamo trasformato la Nazionale in un grande gruppo. Personalmente mi sono sentito bene e ho fatto quello che l'allenatore mi ha chiesto di fare. L'infortunio è passato, mi sono allenato durante tutta la settimana e in campo non ho avvertito nulla di strano".


Si è lamentato, invece, il fratello di Dybala che ha attaccato l'Afa via Twitter: "Dal momento che non possono fare soldi con te, non ti fanno nemmeno giocare".

Condividi con i tuoi amici!