SHARE

Italia, Mancini: "Dispiace per le assenze, ma siamo pronti. Su Kean e la 10..."

Così il tecnico azzurro alla vigilia del match con la Finlandia


|

Giornata di vigilia per l'Italia, che domani sera a Udine affronterà la Finlanda nel match valido per le qualificazioni verso Euro 2020. Una gara da non prendere assolutamente sotto gamba, come ha ammesso anche il tecnico azzurro Roberto Mancini nella consueta conferenza stampa, della quale vi proponiamo un breve estratto:

L'AVVERSARIO - "Sappiamo tutto su di loro, è molto difficile giocargli contro, visto che hanno fatto molto bene negli ultimi 2-3 anni. Pukki? Sicuramente uno dei migliori giocatori, ha segnato moltissimi gol in Championship, che non è poi così lontano dal farli in Premier League".

L'OBIETTIVO - "Siamo contenti dell'inizio del nostro percorso in Nations League, ma questo è l'obiettivo primario: domani diventa fondamentale non solo per vincere, ma anche per il ranking e l'eventuale sorteggio".

LA 10 - "Sicuramente è una maglia che ha un sapore particolare perché fa parte della storia del calcio, lo ha indossato quasi sempre i giocatori più straordinari, che hanno fatto cose incredibili. Potrei anche sceglierlo io, ma preferisco lo facciano i ragazzi..."

LA FORMAZIONE - "Dispiace aver perso alcuni giocatori che ci davano delle certezze, ma diciamo che abbiamo risolto un po' di dubbi e c'è la speranza di mandare in campo la miglior formazione possibile. Kean? "Vediamo innanzitutto se giocherà domani, comunque mi aspetto che faccia quello che è in grado di fare. Certo, non ha l'esperienza di Insigne, ma ha forza fisica, entusiasmo, vede la porta. Speriamo lo faccia in allegria"

Condividi con i tuoi amici!