I TOP E I FLOP DI GIORNATA AL FANTACALCIO (MA NON PER MEDIA ARITMETICA). SCOPRIAMO INSIEME CHI SONO STATI


FLOP3° POSTO: SUSO - Non è una partita concettualmente sbagliata la sua. Ma quell’espulsione nel finale è quel neo che chiude un periodo in disaccordo con le premesse brillanti delle prime giornate. E che non può, inevitabilmente, piacere. 2° POSTO: DZEKO - Prestazione deludente, campionato ancor di più. Non si sblocca Edin, che in Champions ha avuto un ruolino di marcia niente male e al fantacalcio sembra quello del primo anno a Roma, oggetto misterioso a dicembre fermato anche dall’infortunio....



FLOP3° POSTO: HIGUAIN - Più che la prestazione in sè, una sommatoria. L'ultimo gol risale allo scorso 28 ottobre, un digiuno che dura ormai da due mesi e che a prescindere dagli evidenti limiti del Milan inizia a pesare. Soprattutto per chi, in sede d'asta, ha trattato Higuain da top player e si aspettava un rendimento degno di tal nome. E invece, ad oggi, ne è rimasto profondamente deluso. 2° POSTO: ILICIC - Caro Josip, la lettera che ogni fantallenatore vorrebbe inviarti a Natale probabilmente...



FLOP3° POSTO: BAKAYOKO - Due gialli in tre minuti a dir poco ingenui che, di fatto, hanno sterilizzato il forcing finale del Milan e rinsaldato le speranze del Bologna (poi concretizzatesi) di strappare un prezioso punto. L'aggravante? Un'emergenza a centrocampo ancor più grossa 'regalata' a Gattuso verso la Fiorentina2° POSTO: OLSEN - Paperaccia incredibile a inizio gara col Genoa: il tiro di Hiljemark è tutt'altro che irresistibile, eppure il numero uno svedese si esibisce in una 'presa a sapo...



FLOP3° POSTO: MILENKOVIC - Prestazione al di sotto delle aspettative, culminata con un secondo giallo per proteste negli ultimi minuti. Insomma, non proprio il massimo per chi aveva abituato a tutt'altro rendimento e aveva iniziato la stagione con più di un bonus che aveva ingolosito i fantallenatori più attenti ai gol dalla difesa. 2° POSTO: DJURICIC - Stessa partita, altro fronte: Djuricic entra per dare qualità e tenere un po' di più il pallone, ma dopo neanche 10 minuti decide di farsi cacci...



FLOP3° POSTO: BARELLA - Quando meno te lo aspetti, i grandi amori a volte tradiscono nella maniera più brutale possibile. E' così che in una partita dove la logica avrebbe suggerito di schierare Barella con una certa sicurezza, il centrocampista del Cagliari non solo sfoggia una prestazione al di sotto delle aspettative, ma addirittura si fa espellere a pochi minuti dalla fine. Colpo al cuore2° POSTO: SIMEONE - Trovare altre parole con cui descrivere i numeri di Simeone è ormai diventato diffici...



FLOP3° POSTO: KLUIVERT - La prima giornata, tra giocate decisive e l'assist a Dzeko, unita al chiacchiericcio estivo e qualche video di YouTube, probabilmente, aveva generato qualche aspettativa in più. Che Justin Kluivert, talento incontrovertibile della nuova generazione, per il momento, non ha però rispettato. Anche contro l'Udinese il registro non è cambiato: troppi errori ed imprecisioni, che hanno spinto Di Francesco a toglierlo dal campo. E che a chi pensava di aver fatto un affare al fan...



TWITTER

FACEBOOK

INSTAGRAM

Instagram

VIVA LA FG