SHARE

TOP&FLOP al fantacalcio, 11.a giornata: Giaccherini incomprensibile, Romagnoli last minute

I TOP E I FLOP (MA NON PER MEDIA ARITMETICA) DI GIORNATA AL FANTACALCIO:


|

FLOP

3°POSTO: GIACCHERINI - Quel tocco di spalla resta francamente incomprensibile. Una partita sottotono è stata così disastrata da un autogol balordo, che fotografa perfettamente il momento di confusione del Chievo di Gian Piero Ventura e dei fantallenatori che, convinti di aver fatto un colpaccio, sono ora dubbiosi sul se continuare  a schierare il Giak o meno. 

2°POSTO: EVERTON LUIZ - Una partita incomprensibile. D'accordo che l'impegno con la Lazio non si preannunciava dei più semplici e che non saranno tantissimi i fantallenatori ad averlo schierato, ma la realtà è che Everton sbaglia tutto quello che può sbagliare. Il 3,5 in pagella parla da sé. 

1°POSTO: STULAC - E' stata, da questo punto di vista, la giornata dell'imponderabile. In un Parma - Frosinone dove sarebbe stato lecito attendersi qualcosa di più, Stulac decide di creare problemi al fegato dei suoi fantallenatori con un'entrata sconsiderata che gli costa il rosso immediato. Ed un -1 che scotterà le scelte dei fantallenatori per diverse giornate a venire. 

TOP

3°POSTO: GAGLIARDINI - Primo gol in campionato, prima doppietta della carriera. Il pomeriggio di Gagliardini è un raggio di sole su un prato verde in collina, la gioia provata dal fantallenatore che lo ha schierato non è probabilmente neanche minimamente paragonabile a quella del giocatore stesso. 

2°POSTO: SIRIGU E MERTENS - Ex aequo al secondo posto: Sirigu si prende la propria personale rivincita dopo i gol incassati a ripetizione da Frosinone e Bologna, e il suo rigore parato è un bel segnale di ripresa; sorride però anche Mertens, che con la tripletta all'Empoli manda un triplice messaggio a se stesso, ad Ancelotti e a quei fantallenatori che erano ancora incerti sul se avere o meno fatto un affare a comprarlo. 

1°POSTO: ROMAGNOLI - E' l'uomo dell'ultimo minuto. Prima nel recupero della prima giornata con il Genoa, poi contro l'Udinese: chi lo schiera gode, chi usa il modificatore difesa il doppio. 

Condividi con i tuoi amici!