SHARE

EUROLEGHE - L'angolo europeo di Monsieur Cotenna

Tredicesima giornata


|

Bonjour Garçons. Comment ca va? Oggi mi trovo a Colonia, in Germania, pronto per uno dei carnevali più belli al mondo. Tra birre bionde, mascherine, birre scure, Vergine, Fante e Principe (personaggi principali del carnevale di Koln) cominciamo in allegria la nostra consueta rassegna sui consigli di giornata.

PREMIER LEAGUE

L'Arsenal ha visto partire Sanchez -andato al Manchester United-, consolandosi con gli arrivi di Aubameyang e Mkhitaryan. Il primo potrebbe non partire titolare, viste le non perfette condizioni, mentre il secondo dovrebbe posizionarsi accanto a Ozil, fresco di rinnovo. Ramsey rischia il posto, Kolasinac pare averlo perso definitivamente. Cech non sembra tranquillo, evitatelo. L'Everton forte della vittoria di Mercoledi contro il Leicester potrebbe far riposare Rooney, ma è solo un'ipotesi; per il resto impossibile lasciar fuori il neo arrivato Walcott dopo l'esordio con doppietta. Lo United vorrà riscattare la deludente gara contro il Tottenham. Sanchez, Lingard, Martial e Lukaku sono un quartetto impossibile da lasciar fuori, ma non fidatevi della difesa, Jones e compagni fanno spesso dei gran casini. L'altra squadra di Manchester dovrà ancora fare a meno di Sanè, Gabriel Jesus e forse anche Silva, che resta in dubbio. Stones non è stato benissimo in settimana e Laporte potrebbe esser confermato accanto ad Otamendi. Il Watford ospita un Chelsea a pezzi; Deulofeu potrebbe far male, occhio anche a Doucourè. Nei Blues Conte resta col dubbio Morata, ancora problemi per lui. Willian recupera e potrebbe giocare accanto ad Hazard, anche se la sua partenza dall'inizio non è scontata. Moses più di Zappacosta, mentre lasceremmo perdere Rudiger e compagni, troppo sbadati ultimamente. Nel Leicester tiene banco la situazione Mahrez. L'Algerino è deluso per il mancato passaggio al City e i rapporti con la società sembrano ai minimi storici. Difficilmente giocherà questa settimana, mentre Vardy sarà regolarmente al centro dell'attacco. Tutto pronto invece per il big match tra Liverpool e Tottenham; diciamo si agli attacchi micidiali delle due squadre: kane, Son, Alli vs Salah, Firmino e Manè. No a Vertonghen, Matip ed ai pacchetti arretrati di entrambe le formazioni.

BUNDESLIGA

In Germania Colonia e Borussia Dortmund apriranno le danze. Hector e compagni vorranno rovinare l'esordio a Michy Batshuayi, fresco di passaggio in giallonero. Restano ancora fuori Guerreiro,  Philipp e Schmelzer per infortunio. Nel Bayern Monaco James Rodriguez dovrebbe riprendersi il posto da titolare; in avanti Lewandowski resta la certezza più assoluta, mentre Vidal è out per problemi allo stomaco ed anche Alaba dovrebbe dare forfait. L'alternanza sulle fasce potrebbe portare Robben e Coman in panca, in favore di Muller e Ribery. Match interessante tra B.M'Gladbach e Lipsia, dove potremmo ritrovare in campo Forsberg e Keita, pronti a far male all'arcigna difesa composta dal duo Vestergaard-Ginter. In avanti impossibile rinunciare a T.Hazard e Werner. Mario Gomez ritrova i suoi vecchi compagni e vorrà giocargli un brutto tiro, mentre Origi nel Wolfsburg non sta benissimo, ancora out Camacho. Chiudo infine suggerendovi alcuni dei nuovi arrivati: Max dell'Augsburg, Bailey del Leverkusen e Gnabry dell'Hoffenheim, potrebbero regalarvi gioie immediate. Il nome finale? Resta sempre il solito: Finnbogason, voglioso di tornare al goal. 

LIGA

Un campionato quello spagnolo che pare senza storia. Il Barcellona con Messi e Suarez sembra ormai essere in pieno possesso della Liga. Paulinho, Busquets e Coutinho dovrebbero giocare, mentre per Rakitic e Semedo potrebbe esserci un turno (almeno inizialmente) di riposo. L'Eibar sfida il Siviglia, ne approfittiamo per fare un in bocca al lupo a Capa, fresco di ingresso in lista; nel Siviglia Montella potrebbe recuperare Kjaer, mentre Lenglet è sicuro del posto. Out Corchia. In avanti più Muriel di Nolito.Nella Real Sociedad recuperano Rulli e Odriozola, mentre nel Deportivo sempre panchina per Valverde. Nel Real Madrid paura per Cristiano Ronaldo che ieri ha lavorato a parte. Oggi però si è riunito al gruppo e dovrebbe essere della gara. Con lui in gruppo anche Ramos, anche se la sua presenza resta in dubbio; anche Varane non è al top. Nel big match tra Atletico Madrid e Valencia sarà assente Filipe Luis, ancora out, mentre Godin e Savic dovrebbero comporre la coppia centrale di difesa. Diego Costa titolare con Griezmann, probabile panchina per Thomas, rischia Koke. Nel Valencia tantissimi problemi di formazione per Marcelino Kondogbia e Garay non sono al meglio, ma dovrebbero esserci, ancora out Murillo. In avanti problemi al bicipite femorale per Guedes, complicato un suo recupero. Zaza non è stato bene, ma dovrebbe farcela. Chiudiamo con Betis-Villarreal, Bartra. Il neo acquisto del Betis dovrà vedersela con Castillejo, Fornals e soci... insomma, un possibile esordio da incubo.

LIGUE 1 

In Francia il PSG la fa da padrone. Neymar, Cavani e Di Maria sono alla ricerca dell'ennesima goleada. Dani Alves ha scontato la squalifica e sarà davanti a Meunier; T.Silva ha avuto qualche problema, anche se oggi si è allenato, Kimpembe in preallarme. Mbappè espulso in Coppa sconterà la squalifica in campionato (così come fa la Premier League), problemi per Draxler. Nel Lille problemi per Thiago Maia, mentre El Ghazi dovrebbe essere del match. Non dovrebbe recuperare Amavi, mentre pienamente recuperato Sanson nel Marsiglia, dove Payet, Thauvin e L.Gustavo restano imprescindibili. Ancora problemi per Assou-Ekotto nel Metz, mentre il big match tra Monaco e Lione, vedrà gli attacchi prevalere sulle difese. Falcao e Diaz sono due attaccanti fantastici, da mettere ad ogni costo. Nel Monaco problemi per Lemar, Jorge e Benaglio, tutti e tre dovrebbero saltare la gara. Chiudiamo consigliandovi Malcom, rimasto a Bordeaux, mentre super Mario Balotelli salterà per squalifica il match contro il Tolosa.

 Ora vi lascio, attendono me per cominciare i festeggiamenti al grido di Kölle Alaaf ed aprire le danze. Vi ricordo per i consigli italiani il mio rozzo cugino italiano il sig.Cotenna. Ora vi lascio, il ritmo è pazzesco Köln hat was zu beaten e...

A Bientot.



Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!