Editoriale
Montella e Fassone (getty)
Montella e Fassone (getty)
RubricheEditoriale

|


A bocce ferme, il clamoroso 2-2 del derby pre-pasquale appare come un risultato giusto. Oltre che per quanto fatto vedere sul campo, più che altro per equilibrare i meriti di due società che, al netto della campagna estiva 2016, sono neonate. Certo, l'Inter per organico e compattezza societaria parte in profondo vantaggio rispetto ai cugini rossoneri, ma la voglia, le competenze e - si spera - anche i fondi necessari per colmare il gap ci sono tutte. Una ha Suso, l'altra ha Perisic; una ha Icard...

Editoriale
Gonzalo Higuain (getty)
Gonzalo Higuain (getty)
RubricheEditoriale

|


In meccanica quantistica, ed in base alla cosiddetta teoria delle stringhe, secondo alcuni, esistono gli universi paralleli. Trattasi in senso lato di realtà, fisiche e/o concettuali, che seppur separate e distinte dalla nostra in qualche misura a essa sono connesse, nella loro diversità. Se vale per i fisici, però, per me è indubbio che possa valere anche nel calcio. Dove sono i dettagli e le azioni compiute, o non compiute, in una frazione di secondo a determinare il proprio futuro. Dove una s...

Editoriale
L\'occasione di Mertens (getty)
L\'occasione di Mertens (getty)
RubricheEditoriale

|


Quando, a metà del secondo tempo di Napoli-Juventus, Mertens s'è trovato fortunosamente da solo davanti a Buffon, per via di un pallone regalatogli dalla difesa avversaria, sembrava essersi chiuso il sipario su di una rimonta che stava per mandare in fibrillazione un intero popolo. E invece, il tocco del belga in scivolata ha iniziato a rotolare impietosamente verso l'esterno, e quando lo stesso Mertens lo ha rincorso a perdifiato, nella speranza di aggiustare una traiettoria nata male, ci si è ...

Editoriale
Il Milan che verrà. O forse no? (getty)
Il Milan che verrà. O forse no? (getty)
RubricheEditoriale

|


Riassumendo, il closing si farà. O, quantomeno, dovrebbe farsi: già, perché nonostante una nuova - seppur non totale - caparra sia stata fatta pervenire a Fininvest, non è ancora detto che il Milan a breve diventi dei cinesi. Anzi, di SES. Anzi, di Yonghong Li, che è rimasto sostanzialmente da solo a costruirsi la scalata ad una delle società dalla storia più fulgide della storia del calcio. Che, a breve, sarà - oddio, anche qui un condizionale ci starebbe bene - nelle mani di tal 'Rossoneri spo...

Editoriale
Allegri ed Enrique (getty)
Allegri ed Enrique (getty)
RubricheEditoriale

|


Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Evra; Marchisio, Pirlo, Pogba; Vidal; Tevez, Morata. All.: Allegri.Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Dani Alves, Pique, Mascherano, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar. All.: Luis Enrique.Juventus (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. All.: Allegri.Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Umtiti, Jordi Alba; Rafinha, ...


TWITTER

FACEBOOK

INSTAGRAM

Instagram