SHARE

EURO STAT CORNER - Assist da fermo: i migliori battitori europei

un piede sensibile abbinato a dei compagni particolarmente abili a sfruttare le palle inattive è un mix vincente per il vostro fantacalcio


|

I fantallenatori sono sempre alla ricerca disperata di bonus: poco importa se si tratta di un fantacalcio classico o di Eurolega, il fine ultimo è sempre la vittoria ed un singolo punto può fare la differenza fra un pareggio dai mille rimpianti ed una vittoria striminzita e soddisfacente. Ecco perchè un piccolo riepilogo di quelli che ad oggi sono i migliori giocatori europei per bonus da calcio piazzato (si parla quindi di assistenze arrivate da calci d'angolo e calci di punizione) può sicuramente servire sia per dipanare qualche piccolo dubbio di formazione, sia per prendere appunti per il prossimo anno, visto che ogni fantallenatore di alto profilo è sempre un passo avanti alla concorrenza.

In Premier League, il miglior giocatore per assistenze complessive arrivate da calcio piazzato è Joao Moutinho, centrocampista d'esperienza e di geometrie in forza ai Wolves. Ben cinque (tre da corner, due da punizione) i succulenti bonus da +1, su un totale di 6 assist complessivi: stiamo parlando di un vero e proprio specialista. Bene anche Christian Eriksen, che si incarica di calciare quasi tutti i piazzati in casa Tottenham con ottimi risultati: 3 assist per lui, di cui 2 da punizione ed 1 da corner. Sempre in tema di angoli, gli unici due giocatori (oltre Mountinho, arrivato a quota 3) ad aver trovato due volte il passaggio decisivo per i compagni sono Willian e un soprendente Josè Holebas, vecchia conoscenza della Roma che sta vivendo una stagione più che positiva.

In Serie A si fa parecchia fatica a trovare un calciatore che stia emergendo in maniera sensibile rispetto agli altri: Lorenzo Pellegrini è uno dei pochi calciatori a toccare quota 2 assist da calcio di punizione, mentre "El Papu" Gomez, Mertens ed Ilicic sono gli unici ad aver trovato almeno un assist sia da corner che da calcio di punizione. Nonostante la Serie A abbia storicamente sempre offerto prestazioni interessanti (vedi Luis Alberto dello scorso anno) dal punto di vista degli assist da fermo, almeno per quest'anno i dati sembrano piuttosto piatti.

In Liga, dopo diversi anni torna a farsi sentire il nome di Santi Cazorla, specialista dei calci piazzati con ben 3 assistenze da calcio d'angolo e 2 da calcio di punizione, mentre è sicuramente interessante in ottica futura la prestazione di Jony, ala del Deportivo Alaves arrivata a 2 assist sia da corner che da calcio di punizione. Nessuno dei calciatori delle big trova spazio nelle prime posizioni della classifica, con Messi, Griezmann, Koke e Kross tutti fermi ad 1/2 assist: le soddisfazioni arrivano chiaramente da altre situazioni di gioco.

In Bundesliga si trova invece il miglior specialista europeo, sino a questo momento, quando si parla di assist direttamente da calcio d'angolo: è Joshua Kimmich, che sta probabilmente disputando la sua miglior stagione in carriera a livello fantacalcistico, con ben 4 assist dalla bandierina e prestazioni sempre di ottimo livello. Gonzalo Castro segue a quota 3 assist da angolo ed 1 da calcio di punizione, ed anche James Rodriguez, Maximilian Arnold e Thorgan Hazard mettono assieme almeno 3 assist da palla inattiva. 

Infine, in Ligue 1 la situazione è molto simile a quella già vista in Italia, con i soli Di Maria e Thauvin ad emergere nella statistica relativa agli assist arrivati da calcio d'angolo (2 a testa), lasciando intendere o che non ci siano calciatori particolarmente specializzati nel donare ai compagni dei palloni succulenti da spingere in rete o che semplicemente non si riesca ad ottenere una conclusione vincente subito dopo la battuta del calcio piazzato, ma solo qualche istante dopo (visto il numero comunque piuttosto elevato di gol che arrivano da "situazioni da fermo").

Ogni fine settimana, i nostri fantallenatori sono chiamati a misurarsi con avversari più o meno forti (e fortunati..), con un unico obiettivo nella mente: la vittoria. Che sia la prima o l'ultima giornata, poco importa. La vittoria è il traguardo che tutti inseguono, anche quando il fantacalcio non è più solo nazionale.

Con l'introduzione delle Euroleghe, lo spettro delle variabili da prendere in considerazione per i fantallenatori è sicuramente più ampio e variegato rispetto a quello della sola Serie A, campionato che in molti conoscono come le proprie tasche.

Uno dei modi principali per mettere ordine in questo caos complessivo è quello di affidarsi ai numeri, spesso freddi e di difficile interpretazione, ma che costituiscono un punto di riferimento importante quando si parte per una nuova avventura. Ed è proprio in questo contesto che lo Stat Corner formato europeo può diventare una risorsa preziosa per tutti i fantallenatori attenti alle statistiche ed alla loro interpretazione.


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!