SHARE

FantAffari & FantAllenatore - Quotazioni ed analisi dopo la 26.a giornata

RITORNA IL NOSTRO APPUNTAMENTO DEL GIOVEDÌ ALLA RICERCA DEI MIGLIORI AFFARI PER LA VOSTRA FANTASQUADRA


|

La ventiseiesima giornata ha rappresentato uno snodo cruciale e forse definitivo per la stagione 2018-19. Nel posticipo di domenica sera la Juventus, non senza soffrire, si è imposta per 2-1 sui diretti rivali del Napoli, portando il vantaggio a ben sedici punti a dodici giornate dalla conclusione, per l'assegnazione dello Scudetto ormai non resta che attendere l'ufficialità della matematica. Per la lotta alla qualificazione per la Champions League si è invece palesato un clamoroso rovesciamento di fronte con il Milan che certifica il suo ottimo periodo di forma superando in classifica l'Inter, sempre alle prese con lo spinoso caso Icardi. I nerazzurri peraltro hanno corso il rischio di vedersi scaraventati direttamente al quinto posto, ma la vittoria della Lazio nel derby sulla Roma ha scongiurato questo pericolo. In fondo alla classifica il Chievo vede allontanarsi, seppur di poco, il Frosinone, mentre Cagliari ed Udinese iniziano ad avere una certa tranquillità aumentando il loro margine sul Bologna terz'ulitmo. Ora però mettiamo come sempre da parte risultati e classifica per gettarci alla ricerca dei migliori fantAffari per la vostre squadre.

PORTIERI

Zero i rigori parati nell'ultima giornata, solo lo juventino Szczesny (18) è andato vicinissimo a deviare una massima punizione nei minuti finali della gara contro il Napoli. Tra i migliori di giornata segnaliamo ancora una volta il granata Sirigu (16) ormai certezza di questo campionato e sul quale punteremmo volentieri di qua alla fine del torneo. Due parole vanno inevitabilmente spese invece sulla situazione dell'Atalanta: nell'ultimo turno Gasperini ha preferito schierare dal primo minuto il giovane Gollini (5), anziché il più esperto Berisha (7). Questa non è la prima volta che accade, anzi ad inizio campionato l'ex United era considerato il titolare della Dea, ma con l'andare delle giornate aveva perso il posto a favore dell'albanese, ora la situazione sembra essersi ribaltata. Difficile prevedere cosa accadrà nel futuro prossimo. Per evitare brutte sorprese voi guardate anzi altrove, verso portieri con una titolarità più assicurata. Con i soldi ricavati dalla cessione dei due atalantini potreste puntare sul cagliaritano Cragno (11) e la sua riserva naturale Rafael (1), trovandovi così in rosa un portiere titolare e dalle prestazioni migliori rispetto a quelle dei due orobici.

DIFENSORI

Solamente tre le reti messe a segno dal reparto arretrato. A trovare la via del gol sono stati l'atalantino Gosens (11), l'empolese Dell'Orco (5) ed il parmense Bruno Alves (11). In particolare l'esperto portoghese si è reso protagonista di una prestazione quanto meno rocambolesca: oltre a trovare il bonus pesante, ha messo infatti a referto anche un assist e realizzato un'autorete, facendo venire la tachicardia a tutti fantAllenatori che hanno puntato su di lui. Guardando al listone segnaliamo l'ennesima prova anonima di Alex Sandro (14), per il brasiliano pochissimi i bonus in questa stagione, ma soprattutto la giornata negativa di Kolarov (18), conclusasi con l'espulsione nel derby capitolino dinnanzi alla propria ex squadra. Passando invece alle statistiche è da sottolineare la prova più che sufficiente del granata Ansaldi (12): schierato quasi per caso dopo l'infortunio dell'ultimo minuto di Ola Aina (9), l'ex Inter e Genoa ha dimostrato di essere in un eccellente periodo di forma, puntateci, potrebbe essere un'arma in più in questo finale di stagione. Se invece volete un difensore titolare senza dovervi svenare potreste puntare sul turco Demiral (4), schierato per tutti e 90 da De Zerbi nelle ultime due giornate.

CENTROCAMPISTI

Turno tutto sommato soddisfacente per i centrocampisti, sono stati ben in otto a trovare il +3. I gol più importanti per il nostro campionato sono stati indubbiamente quelli degli juventini Can (15) e Pjanic (20), mentre ai fantAllenatori avranno fatto certamente più piacere le reti di De Paul (20) ed Ilicic (23) autentici top player del reparto in questa stagione. Gli altri a mettere a referto il bonus più pesante sono stati Cataldi (5), Kurtic (12), Rigoni L. (7) e Rincon (11). Tra i centrocampisti più quotati giornata pessima dell'interista Ivan Perisic (22) salito agli onori della cronaca per l'autorete che ha aperto il match tra i nerazzurri ed il Cagliari. Guardando invece le statistiche di reparto segnaliamo il buon momento di forma di Radja Nainggolan (22), in mezzo al caos che circonda l'Inter negli ultimi tempi lui si erge a baluardo di cui i meneghini non possono attualmente fare a meno, ma attenzione al problema fisico occorsogli nelle ultime ore. Molto bene sta facendo anche il fiorentino Benassi (14), il cui rapporto prezzo-prestazioni è decisamente conveniente, segnatevi il suo nome se volete fare un acquisto intelligente per la vostra mediana.

ATTACCANTI

Infinito Fabio Quagliarella (36), il centravanti della Sampdoria ha messo a segno anche questa settimana una doppietta, la quarta della sua stagione, raggiungendo Cristiano Ronaldo (44) in testa alla classifica dei marcatori. Il prezzo per acquistarlo è ovviamente elevato, ma siamo certi che, nonostante i problemini fisici, il capitano dei blucerchiati vorrà continuare a togliersi soddisfazioni fino alla fine di questa stagione. Arrivato nel mercato di gennaio il colombiano Muriel (24) si conferma un cecchino ed anche nel corso della ventiseiesima giornata è andato a segno. Chi invece si sta ritrovando dopo un avvio di stagione a dir poco deludente è il napoletano Callejon (21), spina nel fianco della difesa juventina e capace di trafiggere l'estremo difensore avversario con il suo ormai consueto taglio alle spalle dei difensori. Tra gli altri marcatori vale la pena di sottolineare la rete di Lautaro Martinez (15), ormai destinato a fungere da riferimento offensivo dell'Inter fino al termine della stagione, visto che il caso Icardi (29) appare ancora lontano dall'essere chiuso. Ora non sembrerà più un'eresia pensare al taglio dell'ex capitano nerazzurro in favore del "Toro", anche se con la cifra ricavata dalla cessione di Maurito potreste pensare anche all'acquisto di attaccanti già più affermati come Zapata (29) o Dzeko (26).

Condividi con i tuoi amici!