SHARE

FantAffari & FantAllenatore - Quotazioni ed analisi dopo la 7.a giornata - Seconda parte

RITORNA IL NOSTRO APPUNTAMENTO DEL GIOVEDÌ ALLA RICERCA DEI MIGLIORI AFFARI PER LA VOSTRA FANTASQUADRA


|

Terminati gli impegni delle Nazionali con gli azzurri che si sono assicurati la possibilità di andare agli spareggi in vista dei prossimi Mondiali di Russia 2018, sta finalmente per tornare la nostra amata Serie A e, soprattutto, il nostro amatissimo Fantacalcio. Torniamo sui palcoscenici nostrani con il Napoli primo in classifica a due lunghezze di vantaggio su Juventus ed Inter, mentre la Lazio continua a stupire posizionandosi al quarto posto davanti ai cugini romanisti. In fondo alla classifica è invece già bagarre con 6 formazioni in 5 punti: Spal, Crotone, Sassuolo, Verona e Genoa sono già obbligate a lottare per uscire dai bassifondi se non vogliono che la loro stagione sia inevitabilmente compromessa. Nella prossima giornata ci saranno diversi incroci interessanti che riguardano le prime in graduatoria: a Torino la Juventus ospiterà la Lazio, mentre a Roma i giallorossi attenderanno Mertens e compagni, a Milano andrà invece in onda il derby della Madonnina. Ora però passiamo al vero scopo della nostra rubrica ed andiamo ad analizzare le variazioni del listone, questa settimana toccherà a centrocampisti ed attaccanti, dopo la puntata di una settimana fa dedicata a portieri e difensori.

CENTROCAMPISTI

Moltissimi i centrocampisti in gol, addirittura in quattro hanno realizzato una doppietta. Il migliore di giornata è senza dubbio il laziale Luis Alberto (10), autore di una doppietta condita con un ulteriore assist, voto altissimo con una grande ulteriore spinta dai copiosi bonus, un'autentica manna per tutti i fantAllenatori che lo hanno acquistato e schierato. Con "solo" due gol invece hanno chiuso la loro giornata Brozovic (10), Castro (14) e l'altro laziale Parolo (13), mentre lo juventino Bernardeschi (20), alla prima da titolare in campionato, si è accontentato di una rete ad un assist. Tra i nomi di coloro che hanno invece realizzato una sola rete è necessario porre particolare attenzione all'atalantino Cristante (11), ormai rinato sotto la guida di Gasperini e che si candida ad un ruolo di protagonista per il resto della stagione, ed allo "stregone" D'Alessandro (9). L’esterno di scuola romanista è un giocatore in grado di fare la differenza in una situazione come quella del Benevento e potrebbe rivelarsi una grande sorpresa sopratutto in ottica Fantacalcio, regalando bonus inattesi. Guardando il prossimo turno sarà interessante la sfida tra i reparti mediani delle prime in classifica, ma per andare sul sicuro punteremmo su match più facilmente analizzabili, come la sfida tra Fiorentina ed Udinese, dove l'esterno gigliato Federico Chiesa (15) potrebbe fare ancora una volta la differenza. Per chi invece è sempre alla ricerca dell'affare a bassissimo costo segnaliamo il recupero tra le fila del Torino del regista Valdifiori (4), schierato titolare da Mihajlović nella sfida pareggiata dai granata con il Verona.

ATTACCANTI

In casa Roma prosegue il periodo d'oro di Edin Dzeko (39), il bosniaco ha segnato anche contro il Milan e rilancia fortemente la sua candidatura per il titolo di capocannoniere stagionale. Fino all'ultimo secondo del campionato in lotta con il centravanti giallorosso ci sarà sicuramente anche Ciro Immobile (37): questa volta la rete è arrivata "solamente" su rigore, ma in fin dei conti il risultato non è variato, +3 assicurato e nuovo passo in avanti nella classifica cannonieri. Attenzione anche a Gonzalo Higuain (36), lo juventino ha ritrovato la via della rete in Champions League ed ha prontamente replicato anche in campionato, non si disperino dunque i suoi fantAllenatori, il Pipita sta tornando sui suoi consueti livelli. Restando in casa Juventus è da sottolineare la prestazione negativa Dybala (34), praticamente annullato dalla marcatura asfissiante di Palomino. Il numero 10 ha anche fallito un calcio di rigore, facendosi ipnotizzare da Berisha. Tra i goleador dello scorso turno ci sono anche diversi nomi a sorpresa che potrebbero ripetersi e far comodo anche nel proseguo del campionato. Meritano sicuramente una citazione Maxi Lopez (6), Paloschi (12), Palacio (12), Simeone (17), Simy (5), ma soprattutto i due attaccanti del Verona Kean (4) e Pazzini (17). Il primo ha iniziato la partita da punto di riferimento centrale, lottando con l'ostica retroguardia granata, e ha terminato come esterno sinistro del tridente proprio per far spazio all'ex Milan. Il secondo sta vivendo un periodo non facilissimo, ma sul campo si è dimostrato ancora una volta generoso e soprattutto è stato glaciale quando si è trattato di tirare il rigore decisivo nei minuti di recupero. Pecchia ora sa di poter contare su di lui, chissà che non possano dire altrettanto anche i suoi fantAllenatori.


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!