SHARE

FantAffari & FantAllenatore - Quotazioni ed analisi dopo la 37.a giornata

RITORNA IL NOSTRO APPUNTAMENTO DEL GIOVEDÌ ALLA RICERCA DEI MIGLIORI AFFARI PER LA VOSTRA FANTASQUADRA


|

Dopo un tira e molla durato trentasette giornate, la Juventus si è laureata nuovamente campione d'Italia. Il pareggio in quel di Roma ha dato la matematica certezza agli uomini di Allegri, che domenica prossima potranno celebrare l'ennesimo trionfo di fronte al loro pubblico. A fermare il record dei bianconeri non è bastata la straordinaria cavalcata del Napoli, gli azzurri arriveranno secondi mettendo a referto un primato storico come quello dei punti realizzati in un singolo campionato. Per la trentottesima giornata restano però ancora alcune sentenze da definire, tra le squadre ancora in lotta per la Champions League, quelle che si giocheranno l'ultimo posto per accedere ai turni preliminari della prossima Europa League e, soprattutto, l'accesissima lotta salvezza dove numerose compagini sono ancora in bilico. Ora però mettiamo da parte risultati e classifica e gettiamoci, per l'ultima volta della stagione, alla ricerca dei migliori fantAffari per le vostre squadre.

PORTIERI

Secondo turno consecutivo senza alcun rigore parato, tanti invece i portieri rimasti imbattuti, dal "solito" Alisson (19) a Bizzarri (7), passando per Szczesny (7), Cragno (9) e Puggioni (6). Guardando il listone troviamo ancora una volta il già citato estremo difensore della Roma al top della graduatoria, seguito, ormai non più a sorpresa, dal granata Sirigu (16), chiude il podio virtuale l'interista Handanovic (15). Spulciando invece le statistiche è da sottolineare la stagione positiva del laziale Strakosha (12), che però eviteremmo di schierare nel prossimo turno in un impegno a dir poco delicato contro l'Inter. La certezza in vista della prossima giornata è quella data da Buffon (12), all'ultima gara della sua straordinaria carriera e che si troverà di fronte un avversario piuttosto agevole come il già retrocesso Verona. Se invece siete a caccia di un portiere titolare d'emergenza e che vi possa far spendere pochissimi crediti il nostro consiglio ricade sul sampdoriano Belec (1) che sostituirà l'infortunato Viviano (10) nella sfida contro il Benevento.

DIFENSORI

Solamente quattro i difensori in gol nella trentasettesima giornata. Si tratta dell'atalantino Masiello (14), del partenopeo Albiol (13), del granata De Silvestri (13) e del crotonese Ceccherini (10). Ma se i primi tre ci hanno abituato abbastanza bene dal punto di vista realizzativo, il terzo è certamente una novità quella di domenica è stata infatti la sua prima rete in questa stagione, la sua seconda in oltre cento presenze in Serie A. Guardando al listone troviamo ancora De Vrij (18) come apripista, ma anche per lui vale lo stesso discorso già fatto per Strakosha, anzi per l'olandese la situazione sarà ancora più particolare visto che nella prossima stagione militerà proprio tra le fila dei nerazzurri. Meglio dunque puntare su Kolarov (15) o Koulibaly (15) per avere qualche possibilità in più di bonus. Al netto dell'insufficienza dell'ultima giornata, tra i più positivi in questo finale di stagione c'è anche l'esterno dell'Inter Cancelo (11), anche se il suo costo è forse un po' troppo elevato. Guardando il listone possiamo infatti trovare affari più interessanti ad un prezzo minore come il romanista Manolas (10), o meglio ancora con un pugno di crediti possiamo portarci a casa il genoano El Yamiq (2), probabile titolare del Grifone nell'ultima di campionato.

CENTROCAMPISTI

Un buon bottino di bonus per la linea mediana nella passata tornata. Sono stati infatti ben otto i centrocampisti ad andare in gol: Verdi (23), Giaccherini (7), Rafinha (18), Milinkovic-Savic (22), Lulic (11), Kessie (12), Grassi (11) e Barak (11). Tra questi ha fatto sicuramente un particolare piacere il ritorno alla rete del centrocampisti dell'Udinese, a secco da troppo tempo dopo un inizio di stagione a dir poco sfavillante. Non sembra un caso che il ritorno al gol sia coinciso con l'improvviso cessare delle voci di mercato che lo avevano circondato negli ultimi mesi. Dando un'occhiata al listone c'è ancora grande bagarre su chi potrebbe essere il centrocampista più costoso al termine della stagione. Tra i pretendenti a questo titolo onorifico non ci sarà certamente Nainggolan (22), espulso durante la sfida contro la Juve e che quindi ha chiuso la sua stagione in anticipo. Tra coloro che consigliamo in vista dell'ultima giornata compare invece certamente il funambolico brasiliano Douglas Costa (22), top player da segnarsi anche in vista della prossima stagione, ed il capitano del Napoli Marek Hamsik (23). Se invece siete a corto di crediti potete puntare su Sandro (8) o Baselli (8).

ATTACCANTI

Turno un po' sottotono per il reparto avanzato. I big sono rimasti tutti a bocca asciutta ad eccezione del ritrovato, finalmente, Belotti (22). Ritrova il sorriso anche Berardi (10), mentre Diabaté (10) si conferma un'autentica ira di Dio e che siamo certi sarà al centro di diverse trattative nell'ormai imminente calciomercato. Passando all'analisi del listone troviamo al vertice la coppia Immobile (34) - Icardi (34), ma il laziale per via dell'infortunio non potrà partecipare alla sfida contro il suo antagonista. Più indietro c'è un'altra "strana" coppia, cioè quella composta da Dzeko (30) e Dybala (30). Passando ad analizzare la statistiche possiamo analizzare l'ottimo impatto di Lasagna (17) con la maglia dell'Udinese e il fondamentale apporto di Simy (12) alla causa del Crotone. Il rendimento dell'attaccante nigeriano è stato così elevato che gli ha garantito l'inserimento nei trenta pre-convocati della sua Nazionale in vista dei prossimi Mondiali di Russia. Per l'ultimo affare a basso costo dell'anno segnaliamo invece il granata Edera (4), schierato ripetutamente da Mazzarri in queste battute finali del campionato.

Condividi con i tuoi amici!