SHARE

Consigli Fantacalcio, i 5 migliori e i 5 peggiori portieri da schierare nella 23.a giornata

Donnarumma non può non essere schierato, buona scelta anche Sirigu. Occhio a Consigli


|

I MIGLIORI 5 

DONNARUMMA - Le recenti prestazioni sono da stropicciarsi gli occhi: a Roma ha preso praticamente di tutto, e a Zaniolo si è arreso solo per aver evitato prima un clamoroso autogol. Il Cagliari non deve essere preso sottogamba, ma questo Donnarumma, specie per i feticisti del modificatore difesa, non può non essere schierato. 

STRAKOSHA - Prova di solidità della Lazio di Inzaghi, che tra Milano e Frosinone è tornata a casa con 0 gol subiti. A Roma arriva l'Empoli, il nuovo assetto difensivo sembra ormai essere stato digerito e il fantallenatore certe cose le sente: Strakosha si deve schierare. 

BERISHA - Non si può dubitare adesso dell'Atalanta di Gasperini, chiamata a decidere il significato dei mesi finali di campionato. 

AUDERO - Spiace dirlo, anche perchè l'ultima trasferta ha visto il Frosinone bucare la porta avversaria per ben 4 volte. Ma la penultima della classe non può fare paura, e Audero non può non essere schierato, in casa, contro una squadra dalla scarsa incisività offensiva. 

SIRIGU - Spal - Torino è stata probabilmente una delle partite più brutte di questo campionato, certamente la più fallosa. Ma ha dimostrato una cosa: il Toro è una squadra, difensivamente parlando, solidissima. Contro l'Udinese alto ottimismo: Sirigu ha tutte le carte in regola per un'ottima prestazione. 

I PEGGIORI 5 

VIVIANO - Discorso un po' a specchio di quello fatto con Berisha: l'Atalanta è una macchina da gol e, peggio ancora, da goleada. Il rischio è quello non solo di tornare a casa con qualche malus, ma addirittura di rischiare, tra voto e malus, un voto molto più vicino allo 0 che ad un valore positivo. Sicuri di correre il rischio? 

SPORTIELLO - Fuori casa è ancora difficile fidarsi del portiere del Frosinone. 

CONSIGLI - Non c'entrano nulla le maligne voci che, da sempre, parlano di Scansuolo. Banalmente, senza troppi giri di parole, la Juve sarà tremendamente innervosita dal pareggio all'ultimo con il Parma. E tra il rischio di un secondo inciampo e quello della ribalta del momento negativo il consiglio, stavolta, è di non schierare Consigli. 

LAFONT - Qualche incertezza di troppo negli ultimi tempi non ci convince. L'avversario di turno è un Napoli sì senza Hamsik, ma magari desideroso di riscattare quel post con il saluto di Simeone a ricordare i 3 gol dell'anno passato. Chissà...

CRAGNO - Con anche un pizzico di fortuna, magari al di sopra delle reali possibilità, ma il Milan di queste settimane è in forma e con la luna dal suo verso. Schierare Cragno a San Siro, per quanto, sulla carta, si scontreranno i due portieri che un domani governeranno le gerarchie della Nazionale, potrebbe essere un rischio.  

Condividi con i tuoi amici!