SHARE

HIT PARATE - Bizzarri tra gli irrinunciabili Reina e Buffon. Occhio alla voglia di riscatto di Gigio

guida allo schieramento dei portieri: indici di appetibilità della 29.a giornata di campionato


|

REINA GENOA 99

Per il Napoli non ci sono più margini di errore, per questo la porta va chiusa a doppia mandata, a cominciare dalla sfida casalinga contro il Genoa, di certo non impossibile.

BUFFON spal 98

Fiducia incondizionata nel portiere azzurro, anche contro il motivatissimo attacco della Spal che, almeno sulla carta, non sembra in grado di interrompere la striscia pazzesca della Juventus relativamente ai gol subiti. 

BIZZARRI SASSUOLO 96

Reduce da uno straordinario +1 contro la capolista Juventus, l'argentino si prepara a sfidare il peggiore attacco del campionato. Quindi merita assoluta fiducia.

DONNARUMMA CHIEVO 95

Qui deve prevalere la voglia di rivalsa. Gigio dovrebbe essere bravo a trasformare la rabbia per lo scippo arbitrale e l'errore su Xhaka in una "Granit-ica" prestazione (e il gioco di parole ci sta) contro il Chievo.

STRAKOSHA BOLOGNA 93

Fresco reduce dalla bella qualificazione in Coppa, e anche da una serata di sostanziale tranquillità, l'albanese si prepara a non subire gol nella sfida contro Palacio e compagni.

ALISSON crotone 92

Ancora negli occhi i 4 gol rifilati dai pitagorici alla Samp, ma non per questo dobbiamo sfiduciare Alisson, per distacco miglior portiere del campionato. La sua qualità può chiudere la porta anche allo Scida.

HANDANOVIC sampdoria 90

Zero gol subiti anche contro il Napoli, ed è una buonissima notizia. I blucerchiati possono essere molto pericolosi in casa, ma lo sloveno deve continuare a lottare per mantenere l'Inter in alto.

SIRIGU FIORENTINA 88

La Fiorentina per ovvi motivi non ci sembra ancora pronta a battagliare, e non sarà ancora una partita semplice a Torino, dove invece i granata vogliono tornare a ringhiare.

VIVIANO INTER 86

In casa sempre puntuale l'ex Arsenal, che deve assolutamente riscattarsi dal terribile -3 maturato a Crotone tra una miriade di bonus e malus. Icardi stia attento su eventuali rigori.

BERISHA hellas verona 85

Occhio all'Hellas rimotivato e pronto a battagliare per la salvezza. Sulla carta Berisha sembra una scelta ponderata, ma da effettuare con il massimo della cautela.

CRAGNO benevento 84

Scelta sulla carta tranquilla, ma il Benevento vorrà continuare a sognare su questa sua perenne ultima spiaggia. E in molti (Samp e Crotone su tutte) si sono risvegliati doloranti dopo la visita alle streghe.

CONSIGLI udinese 82

Il Sassuolo apre la giornata di campionato contro un'Udinese affamata e reduce da 4 sconfitte, che però nel 2018 segna col contagocce. De Paul e Maxi Lopez rilanciati da Oddo cercheranno di dar fastidio a Consigli.

NICOLAS ATALANTA 80

Gomez inceppato, Atalanta che segna sì, ma senza grande continuità. L'Hellas cercherà di alzare il muro di fronte al brasiliano. Se avete la coppia veronese, meglio Nicolas.

SPORTIELLO torino 78

Belotti ha fame di tornare al gol e il Torino deve scacciare più di un cattivo pensiero. Dopo la surreale partita contro il Benevento, difficile capire che tipo di pomeriggio sarà per i ragazzi Viola.

PUGGIONI CAGLIARI 76

Han e Pavoletti scaldano i motori e per il Benevento non sarà una partita semplicissima, contro una squadra che vuole allontanarsi dal pantano in cui l'ha rituffata il tacco di Immobile.

SORRENTINO milan 74

La rabbia maturata all'Emirates rischia di essere una bomba a orologeria. I 4 gol dell'andata pesano ancora. Non fidiamoci di Sorrentino per questa domenica.

PERIN napoli 73

Difficile vederlo con un'indice di appetibilità così basso, ma sono gli scherzi che si verificano quando affronti il Napoli.

CORDAZ ROMA 70

Galvanizzati dalla partita di Champions, i giallorossi, per esorcizzare l'estrazione del Barcellona, vorranno sicuramente fare la voce grossa contro il (sulla carta) malcapitato Crotone.

MERET JUVENTUS 69

Reduce da un rigore parato, si prepara a tentare di stoppare gli invincibili. Il Mazza proverà a sospingerlo, ma sulla carta l'impresa è titanica.

MIRANTE lazio 68

Trasferta proibitiva per il portiere campano contro il suo compaesano che sta scrivendo numeri da record. E anche se senza Milinkovic, il secondo miglior attacco della serie A fa sempre paura.


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!