SHARE

HIT PARATE - C'è Viviano tra i soliti grandi nomi. Meret ormai è una garanzia

guida allo schieramento dei portieri: indici di appetibilità per la 33.a giornata


|

REINA UDINESE 99

I numeri lo rendono la scelta più logica della giornata, con lo spagnolo che si troverà di fronte una squadra reduce da 9 sconfitte di fila, senza Lasagna e De Paul. 

ALISSON GENOA 97

La vittoria contro il Crotone potrebbe leggermente saziare il Genoa, che avrà di sicuro difficoltà a mettere in apprensione il portiere brasiliano.

HANDANOVIC CAGLIARI 96

Lo sloveno rimane sempre una garanzia. Dopo aver infranto i sogni di gloria di Barrow, è pronto ad arginare anche Leonardo Pavoletti.

BUFFON crotone 95

Contro la Samp pochi brividi, a Crotone potrebbe essere una serata leggermente più complicata, ma non c'è possibilità di errore per i bianconeri prima dello scontro diretto.

VIVIANO BOLOGNA 93

Discorso simile a quello fatto per il Genoa. Il Bologna potrebbe essersi saziato dopo la vittoria sul Verona. Di contro la Samp vuole raccogliere i frutti del lavoro delle ultime giornate.

DONNARUMMA torino 91

Negli occhi ancora la super parata che ha strozzato l'urlo del gol in gola ai tifosi napoletani. Dargli fiducia sembra d'obbligo, contro questo Belotti ancora non implacabile.

MERET CHIEVO 89

La Spal è stata una delle poche a muoversi nei bassifondi, e ha dimostrato grande verve. Il punto di Firenze ha la griffe di Meret, che vorrà ripetersi contro il Chievo nello scontro diretto.

STRAKOSHA fiorentina 87

E' sembrato affidabile nel derby in uno dei suoi rari clean sheet e a Firenze ci sarà bisogno della migliore tenuta difensiva per non perdere terreno.

NICOLAS SASSUOLO 85

Nonostante le due reti subite a Bologna, voti alti per lui. Si sta confermando e contro il Sassuolo può provare a esaltarsi.

SIRIGU MILAN 83

I rossoneri di Gattuso sono un pochino sulle gambe e quindi Sirigu proverà a chiudere la porta come fatto con i cugini nerazzurri.

SPORTIELLO LAZIO 81

Nonostante si sia interrotta la striscia di vittorie consecutive, la Fiorentina ha dimostrato ancora grandissima compattezza nel nome di Davide. E contro la Lazio proverà a riprendere la marcia, ma occhio, Immobile ha fame.

CONSIGLI hellas verona 79

Al Bentegodi può essere partita timorosa e bloccata. Scelta insidiosa, ma fattibile.

PERIN roma 78

Gara complessa, con il Genoa che potrebbe soffrire un leggero e inconscio rilassamento. E la Roma dopo il derby a reti bianche ha voglia di tornare a vincere con prepotenza.

MIRANTE sampdoria 77

La Sampdoria non può permettersi più troppi passi falsi e il turno casalingo contro i felsinei va sfruttato a dovere.

SORRENTINO spal 75

E' tornato al clean sheet, ma la forza d'animo della Spal al Mazza è un pericolo assolutamente da non sottovalutare in questo momento della stagione.

BERISHA benevento 74

Sembrava impossibile qualche settimana fa, ma ora bisogna fare attenzione ai portieri contro il Benevento. Soprattuto con questo sorprendente Diabaté.

CRAGNO inter 72

Tre partite a secco per l'Inter e la legge dei grandi numeri che incombe dietro l'angolo...

BIZZARRI napoli 70

Napoli poco ispirato ultimamente, ma con Milik dall'inizio magari potrà cambiare la storia. I 18 gol subiti nelle ultime 9 dall'argentino non sono comunque un buon biglietto da visita.

PUGGIONI ATALANTA 69

Nonostante il Benevento si stia facendo apprezzare per brillantezza di gioco, i gol subiti non sono diminuiti. Evitiamo di schierarlo.

CORDAZ JUVENTUS 67

In attesa del big match, la partita per la Juventus odora di match point. E non sarà semplice per Alex tenere a bada i famelici attaccanti di Allegri.


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!