SHARE

FANTA STAT CORNER - Confronto fra tiri nello specchio, gol e voti

è DZEKO L'ATTACCANTE CHE TIRA DI PIù, ICARDI E BELOTTI I MIGLIORI CECCHINI, MERTENS HA LA MEDIA VOTO MIGLIORE


|

Torniamo ad analizzare un'interessante statistica, quella che valuta la correlazione fra "tiri nello specchio della porta", gol, voti e percentuale realizzativa. Per farlo, prendiamo in esame i 20 calciatori che fino a questo momento hanno più volte tirato verso lo specchio della porta nella stagione 2016/17 in Serie A.

Nella tabella sottostante trovate nell'ordine (per colonna) il nome del calciatore, la squadra di appartenenza, il numero di tiri nello specchio della porta (dato fornitoci da Opta), i gol segnati, la media voto (della redazione di Napoli di Fantagazzetta) e la percentuale realizzativa calcolata come gol fatti su numero di tiri nello specchio effettuati. Sottolineati in grigio i centrocampisti, mentre tutti gli altri sono attaccanti.

+

Come già emerso a inizio campionato, è l'attaccante della Roma Dzeko a essere il leader incontrastato della classifica dei giocatori che hanno più volte tirato verso lo specchio della porta. Ben 68 le conclusioni del bosniaco contro le 54 di Mertens del Napoli e le 53 di Immobile della Lazio. Spiccano le numerose conclusioni tentate dai centrocampisti Perisic (32), Dzemaili (31) e Candreva (27). Meno stupefacente è invece lo score di Gomez, centrocampista per Fantagazzetta ma abituato a essere molto spesso presente in zona gol nell'Atalanta di Gasperini. 

Proseguendo nella lettura della tabella desta particolare interesse la percentuale di gol segnati rispetto ai tiri indirizzati verso la porta. Qui spiccano le importanti capacità realizzative di due bomber di razza quali Icardi dell'Inter e Belotti del Torino. L'argentino ha una percentuale addirittura superiore al sessanta per cento, mentre l'italiano si attesta di poco sotto ma è anche l'unico altro giocatore a mettere in rete più della meta delle conclusioni indirizzate nello specchio della porta.

Con ottime percentuali, superiori al quaranta per cento, troviamo anche Borriello del Cagliari (13 gol su 28 tentativi), Higuain della Juventus (19 su 46) e Thereau dell'Udinese (11 su 27). Per quest'ultimo questo valore non si riflette però nella media voto, che è per il momento di pochissimo sotto la sufficienza. 

Bassissima la percentuale realizzativa di Politano del Sassuolo (appena l'11%, nonostante abbia tirato 27 volte ha segnato solamente tre gol). Abbastanza bassa anche la percentuale di Quagliarella, che si ferma al 24% e forse anche per questo ha una media voto di appena 5,9 nonostante le otto reti fatte. 

Le medie voto migliori fra i giocatori considerati sono quelle di Mertens (6,75), Gomez (6,73) e Belotti (6,69), ma anche Dzeko si difende benissimo (6,55), segno che le volte in cui ha segnato hanno più che mitigato gli errori (la sua percentuale gol fatti/tiri nello specchio è discreta ma non altissima e si ferma al 34%). 

Oltre a Quagliarella e Thereau nella top 20 troviamo altri tre insufficienti: Zapata (5,88 di media e 28% di percentuale realizzativa), Caprari (5,85 di media e 26% di percentuale realizzativa) e Nestorovski (5,83 di media nonostante il 38% di percentuale realizzativa). 


Ti è piaciuta questa vignetta? Dillo ai tuoi amici!