SHARE

FANTA STAT CORNER - Confronto fra tiri nello specchio, gol e voti

CRISTIANO RONALDO TIRA PIU' DI TUTTI, ZAPATA IL MIGLIORE CECCHINO, QUAGLIARELLA QUELLO CON LA MEDIA VOTO MIGLIORE


|

Torniamo ad analizzare un'interessante statistica, quella che valuta la correlazione fra "tiri nello specchio della porta", gol, voti e percentuale realizzativa. Per farlo, prendiamo in esame i 20 calciatori che fino a questo momento hanno più volte tirato verso lo specchio della porta nella stagione 2018/19 in Serie A.

Nella tabella sottostante trovate nell'ordine (per colonna) il nome del calciatore, la squadra di appartenenza, il numero di tiri nello specchio della porta (dato fornitoci da Opta), i gol segnati, la media voto (della redazione di Napoli di Fantagazzetta) e la percentuale realizzativa calcolata come gol fatti su numero di tiri nello specchio effettuati. Sottolineati in grigio i centrocampisti, mentre tutti gli altri sono attaccanti. Non sono considerate le statistiche dell'anticipo di ieri sera Cagliari-Fiorentina.

+

Partendo dalla graduatoria dei tiri nello specchio è notevole la differenza fra le conclusioni tentate da Cristiano Ronaldo della Juventus (addirittura 64) rispetto a quelle provate da tutti gli altri, fra i quali il più assiduo a tirare verso lo specchio della porta è stato Piatek del Milan con 41 conclusioni. A 40 sono già arrivati anche Quagliarella della Sampdoria e Immobile della Lazio (quest'ultimo con una partita in meno). 

I centrocampisti sono solo quattro: Chiesa della Fiorentina, De Paul dell'Udinese, Ilicic dell'Atalanta e Correa della Lazio. 

Osservando la percentuale realizzativa notiamo che sono tre i cecchini più implacabili di questo campionato. Su tutti svetta Zapata dell'Atalanta con il 55% di successo rispetto ai tiri in porta tentati. Per Quagliarella la metà esatta delle conclusioni è andata a segno mentre Piatek ha una rispettabilissima percentuale del 46%. Solo decimo in questa graduatoria Cristiano Ronaldo, che si ferma al 30% di reti rispetti ai tiri tentati. Meglio di lui anche Milik del Napoli, Caputo dell'Empoli e Icardi dell'Inter con il 39%, Mertens del Napoli con il 35%, Petagna della Spal con il 34%, Immobile e Ilicic con il 33%. Sotto il 20% fra gli attaccanti abbiamo solo Dzeko della Roma con il 19% e Suso del Milan con il 17%. Fra i centrocampisti capacità realizzative scarse in questa stagione anche per Chiesa (18%) e soprattutto Correa della Lazio (13%).

Infine andando a vedere le medie voto notiamo che i tre che tirano di più sono anche quelli con le valutazioni migliori: Quagliarella guida il gruppo con 6,56 davanti a Cristiano Ronaldo e Piatek appaiati a 6,54. Data la percentuale di realizzazione non stupisce l'alta media voto di Zapata (6,43) mentre le prestazioni sul campo sopperiscono alla scarsa mira sotto porta per Chiesa (6,35). La stessa cosa non si può invece dire per Dzeko (5,91) che è uno dei tre insufficienti insieme a Santander del Bologna (5,96) e Icardi (5,9). 

Condividi con i tuoi amici!