SHARE

Serie A - Juventus-Cagliari

Stadio: Allianz Stadium

Arbitro: Mariani

  sab, 03 nov ore 20:30

I giocatori della Juventus mentre esultano (Getty Images)

Juventus

Juventus
3-1

CONCLUSA

Cagliari

Cagliari

Un buon Cagliari non basta ad arginare la Juventus

PUR SENZA BRILLARE GLI UOMINI DI ALLEGRI PORTANO A CASA LA VITTORIA SUI VOLITIVI ISOLANI


|

Dopo le goleade delle avversarie la Juventus è chiamata a vincere per non permettere a Napoli ed Inter di accorciare in classifica. I bianconeri non sono sfavillanti, ma riescono comunque a portare a casa il bottino pieno, per i bianconeri a segno Dybala e Cuadrado, completa il punteggio l'autorete di Bradarić, mentre per gli ospiti il gol porta la firma di João Pedro.

Tra i padroni di casa Allegri deve ancora fare a meno di diversi titolari, oltre ai nomi già noti nelle ultime ore il tecnico livornese ha dovuto rinunciare anche a Mario Mandžukić per i problemi alla caviglia; in attacco spazio al tridente Dybala-Ronaldo-Costa, mentre in difesa accando a Bonucci tocca a Benatia, con De Sciglio dirottato sulla corsia di sinistra per far rifiatare Alex Sandro, la cerniera in mezzo al campo è composta, per forza di cose, da Bentancur, Pjanić e Matuidi. Per gli ospiti confermata la formazione della decima giornata, Maran si affida ancora una volta a bomber Pavoletti supportato dal tandem Castro-João Pedro, a centrocampo Bradarić metrono affiancato da Ioniță e Barella, mentre in difesa c'è l'ex Padoin sull'out di sinistra, l'esperto Srna a destra e la coppia centrale formata da Pisacane e Ceppitelli.

PRIMO TEMPO - Pronti via e la Juventus è già in vantaggio, la difesa del Cagliari è imprecisa a rilanciare, Bentancur è abile a recuperare e servire Dybala, il numero 10 bianconero salta Pisacane e conclude a rete trovando il vantaggio dopo appena 44 secondi. Il Cagliari non si fa scoraggiare e dopo aver richiesto un rigore per un presunto fallo di mano di Benatia va vicinissimo al pareggio grazie a Pavoletti, ma Szczęsny è reattivo e riesce ad allontanare il pallone dallo specchio della porta. Dopo il vantaggio la Juventus si limita ad amministrare, mentre il Cagliari si fa sempre più arrembante, al 36' arriva infatti la rete del pareggio, su un cambio di gioco João Pedro controlla all'interno dell'area di rigore bianconera prima di dribblare Cancelo e mettere alle spalle di Szczęsny. La situazione di parità è però effimera e dopo appena due minuti la Juventus ritrova il vantaggio: cross innocuo di Douglas Costa che diventa il più goffo dei gol grazie ad un intervento sciagurato di Bradarić. Nei minuti di recupero della prima frazione i padroni di casa vanno ancora vicini al gol grazie a Cristiano Ronaldo che riceve all'interno dell'area di rigore avversaria e calcia verso la porta, ma la conclusione del portoghese si infrange sul palo più vicino.

SECONDO TEMPO - La seconda frazione procede senza troppi sussulti con la Juventus che cerca di mantenere il pallino del gioco per tenere lontano il Cagliari lontano dalla propria area di rigore. Al 68' è Srna che chiama all'uscita Szczęsny per anticipare il sempre pericolo Pavoletti. La partita vive poi di fiammate, con gli spunti di Cristiano Ronaldo e soprattutto con l'occasione che arriva tra i piedi di Bentancur al 84' che, da pochi passi, calcia molto alto sulla traversa di Cragno. All'86 invece tocca al Cagliari sfiorare il gol, dopo un batti e ribatti nell'area bianconera il pallone arriva tra i piedi di Pavoletti che si vede respingere la conclusione da Benatia, il successivo tiro di Joao Pedro viene deviato in angolo. Dopo il tiro dalla bandierina degli ospiti la Juventus trova la rete del 3-1: contropiede perfetto con Ronaldo lanciato in velocità che punta Faragò prima di scaricare sull'accorrente Cuadrado, per l'esterno colombiano è un gioco da ragazzi insaccare e chiudere definitivamente il match.


MARCATORI

Juventus (4-3-3)Szczesny, Cancelo, Bonucci, Benatia, De Sciglio, Bentancur, Pjanic (70' Alex Sandro), Matuidi (82' Barzagli), Douglas Costa (46' Cuadrado), Cristiano Ronaldo, Dybala
ALL.: Allegri

Cagliari (4-3-2-1)Cragno, Srna, Pisacane, Ceppitelli, Padoin (80' Sau), Ionita (67' Farago'), Bradaric (56' Cigarini), Barella, Castro, Joao Pedro, Pavoletti
ALL.: Maran


Ti è piaciuta questa vignetta? Dillo ai tuoi amici!

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE




TWITTER

FACEBOOK

INSTAGRAM

Instagram

VIVA LA FG