SHARE

Serie A - Lazio-SPAL

Stadio: Olimpico

Arbitro: Guida

  dom, 04 nov ore 12:30

(Getty Images)

Lazio

Lazio
4-1

CONCLUSA

SPAL

SPAL

Super Immobile, disastro Everton Luiz: la Lazio spadroneggia contro la SPAL

4-1 per gli uomini di Inzaghi, che dopo un primo tempo equilibrato dilagano nella ripresa. Doppietta dell'attaccante, in gol anche Cataldi, Parolo e Antenucci


|

Ottima prestazione e vittoria meritata per la Lazio, che batte la SPAL grazie a un super-Immobile. L'attaccante segna una doppietta, nella ripresa Cataldi e Parolo arrotondano il risultato; di Antenucci il gol della bandiera per i ferraresi, tra i quali Everton Luiz è protagonista in negativo. Finisce 4-1 per i padroni di casa.

Inzaghi sceglie Caicedo come partner di Immobile, lasciando ancora in panchina Luis Alberto. Sulla destra c'è Patric e non Marusic, in difesa Wallace. Semplici rilancia Antenucci e preferisce Bonifazi in difesa; Everton Luiz titolare in mezzo al campo.

La prima occasione della gara è della Lazio, con Caicedo che si libera in area, prova il rasoterra ma non inquadra la porta. Tutto nasce da un errore in disimpegno di Vanja Milinkovic-Savic, che si fa notare anche per un paio di uscite a vuoto, come quando al 18' regala a Patric la possibilità di battere a rete; il terzino tuttavia non ne approfitta. Al 21' primo squillo della SPAL, con un destro a giro di Antenucci su cui è bravo Strakosha. I padroni di casa sbloccano il match al 26': sugli sviluppi di un corner Missiroli manca clamorosamente il colpo di testa, Immobile, ben piazzato dietro di lui, colpisce di destro al volo e segna. La squadra di Semplici risponde subito, Lazzari si invola sulla fascia, serve Antenucci al centro dell'area che non sbaglia. L'1-1 non destabilizza la Lazio, che va vicina al vantaggio ripetutamente, al 31' con Immobile e al 34' con Sergej Milinkovic-Savic; al 35' arriva la rete di Immobile, che riporta in vantaggio i suoi con una conclusione dal limite, dopo un bello scambio con Caicedo.

Semplici corre ai ripari a inizio ripresa, inserendo Cionek al posto di un Bonifazi in difficoltà. Ma è la Lazio a colpire nuovamente al 59': Everton Luiz perde palla malamente, Cataldi lascia partire una conclusione di destro sulla quale Milinkovic-Savic non riesce a intervenire. Da quel momento la squadra di Inzaghi controlla agevolmente; Correa, appena entrato al posto di Caicedo, spara fuori dopo un'ottima serpentina, al 70' ancora Everton Luiz perde palla davanti all'area di rigore, Parolo spara il tiro che vale il 4-1. La Lazio rischia di dilagare, Milinkovic-Savic nega il gol al fratello Sergej, Immobile coglie il palo con un bel colpo di testa, sempre l'attaccante trova sulla sua strada il portiere dopo una buona combinazione. Gli ultimi minuti sono di pura gestione del pallone: il risultato non cambia più, vince la Lazio per 4 reti a 1.


MARCATORI

Lazio (3-5-2)Strakosha, Wallace, Acerbi, Radu, Patric, Parolo, Cataldi, Milinkovic-Savic (74' Berisha V), Lulic (63' Lukaku J), Caicedo (60' Correa), Immobile
ALL.: Inzaghi S

SPAL (3-5-2)Milinkovic-Savic V, Bonifazi (46' Cionek), Vicari, Felipe, Lazzari M, Missiroli, Valdifiori, Everton Luiz (80' Dickmann), Costa F, Antenucci, Petagna (69' Paloschi)
ALL.: Semplici


Ti è piaciuta questa vignetta? Dillo ai tuoi amici!

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE




TWITTER

FACEBOOK

INSTAGRAM

Instagram

VIVA LA FG