SHARE

Serie A - Atalanta-Genoa

Stadio: Atleti Azzurri d'Italia

Arbitro: Irrati

  sab, 11 mag ore 15:00

Barrow e Zapata festeggiano l\'1-0 (getty)

Atalanta

Atalanta
2-1

CONCLUSA

Genoa

Genoa

Atalanta-Genoa 2-1: tabellino, voti, assist e pagelle per il Fantacalcio

Il sogno champions della squadra di Gasperini continua grazie ai gol di Barrow e Castagne. A Prandelli non basta Pandev


|

La fuga Champions continua. Dopo un primo tempo rognoso, l'Atalanta riesce ad avere ragione del Genoa: a Bergamo finisce 2-1, in gol Barrow e Castagne, e Pandev per gli ospiti. Un risultato che consente alla squadra di Gasperini di superare addirittura l'Inter e di posizionarsi al terzo posto: aspettando le milanesi (e la matematica), il sogno continua. I genoani reggono un tempo, poi la differenza emerge e si impone. Ora il Grifone è quintultimo, a +2 sull'Udinese e +4 sull'Empoli ma con una partita in più: i rischi non mancano, nelle ultime due partite sono vietate distrazioni.  

Gasperini fronteggia l'emergenza difesa (squalificati Masiello e Mancini, infortunato Toloi) schierando l'adattato Hateboer con Djimsiti e Palomino. Papu Gomez, fermato dal giudice sportivo, non c'è: con Ilicic, alle spalle di Zapata, gioca Pasalic. Prandelli lascia ancora fuori Sanabria e Pandev per dare fiducia a Lapadula e Kouamè. Dietro ai due attaccanti, sulla trequarti, c'è Bessa.

L'Atalanta parte con il piede sull'acceleratore. Prima grande occasione dopo 8 minuti, quando Gosens ribatte in rete un tiro di Castagne respinto da Radu: Irrati annulla, sul tiro del terzino belga Zapata era in fuorigioco. Dopo dieci minuti, altro gol annullato per fuorigioco del colombiano: l'attaccante batte Radu sfruttando un'indecisione di Romero ma era partito leggermente in anticipo rispetto al suo marcatore. Dopo queste due fiammate, la squadra di Gasperini non riesce più a impensierire Radu: merito anche dell'ottimo lavoro difensivo dei ragazzi di Prandelli, sempre attenti. Al 43' squillo genoano: cross di Kouamè, Lapadula da buona posizione schiaccia di testa a lato. 

Gasperini dà la scossa: fuori un inconcludente Pasalic, dentro Barrow. Che ripaga subito la scelta del mister: lancio di De Roon, l'attaccante sbuca alle spalle di Zukanovic e segna l'1-0. E poco dopo arriva il raddoppio: azione di Gosens sulla fascia, palla a Djimsiti in proiezione offensiva, cross al centro, Castagne si inserisce e da due passi fa 2-0. Il Genoa sembra frastornato, non riesce a rispondere e neanche l'ingresso di Pandev riesce a dare più brio. Intanto i bergamaschi sono costretti a rinunciare all'uomo che ha sbloccato la partita: al minuto 64' Barrow è costretto al cambio per un colpo al costato, entra Pessina. Nel finale Romero (il migliore dei suoi) inventa un assist geniale per la rete di Pandev. Un gol che arriva troppo tardi, e non basta: finisce 2-1, per l'Atalanta è un altro passo verso la Champions.


VOTI FANTACALCIO ATALANTA

VOTI FANTACALCIO GENOA

PAGELLE FANTACALCIO ATALANTA

PAGELLE FANTACALCIO GENOA

ASSIST FANTACALCIO ATALANTA-GENOA


MARCATORI

Atalanta (3-4-2-1)Gollini, Hateboer, Djimsiti, Palomino, Castagne, De Roon, Freuler, Gosens, Ilicic (90' Ibanez), Pasalic (46' Barrow), Barrow (64' Pessina), Zapata D
ALL.: Gasperini

Genoa (4-3-1-2)Radu I, Biraschi, Romero C, Zukanovic (56' Pereira P), Criscito, Lerager (50' Pandev), Radovanovic, Miguel Veloso, Bessa, Lapadula, Kouame' (74' Sanabria)
ALL.: Prandelli


Ti è piaciuta questa vignetta? Dillo ai tuoi amici!

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE




TWITTER

FACEBOOK

INSTAGRAM

Instagram

VIVA LA FG