SHARE

Serie A - Udinese-Torino

Stadio: Dacia Arena

Arbitro: Valeri

  dom, 16 set ore 15:00

Meite, autore del gol del pareggio (Getty Images)

Udinese

Udinese
1-1

CONCLUSA

Torino

Torino

Un bolide di Meite per rispondere al gol di De Paul: 1-1 fra Udinese e Torino

Friulani in vantaggio, poi l'ex bordeaux riprende la gara e regala un punto a entrambe le compagini


|

Finisce 1-1 la sfida della Dacia Arena fra la squadra di Velazquez e quella di Walter Mazzarri con le reti di De Paul e di Mette.

Entrambe le compagini arrivano alla sfida di questa quarta giornata con 4 punti in classifica, ma con due percorsi diversi: i friulani reduci dalla sconfitta contro la Fiorentina, mentre il Toro ha sconfitto la SPAL per 1-0 trovando così la prima vittoria stagionale dopo il pareggio contro l'Inter.

L'Udinese si schiera nuovamente con il 4141 con Mandragora al rientro dalla squalifica e il tandem a supporto di Lasagna composto da Pussetto e De Paul, assieme a Fofana. Classico 352 di Mazzarri quello dei granata con un cambio, quello che vede Berenguer al posto di Aina (rientrato tardi dalla sosta delle nazionali): confermata la coppia Iago-Soriano a supporto di Belotti con Zaza che si accomoda nuovamente in panchina.

PRIMO TEMPO - Fasi iniziali di studio con molta fisicità in mezzo al campo e qualche folata mal concretizzata da ambo le compagini. Il primo squillo arriva al 6° minuto con De Paul che calcia una punizione dal vertice basso dell'area di rigore guadagnata sapientemente da Fofana, ma lo fa male senza impensierire Sirigu. Prima fiammata del Torino attorno al minuto 12 quando Soriano crea un break servendo Iago Falque che scodella in area dai 20 metri per l'accorrente Berenguer che però parte leggermente in anticipo e finisce in fuorigioco vedendosi così annullata la rete. Pronta risposta dell'Udinese in contropiede grazie a una buona giocata di Pussetto che serve poi De Paul il quale allarga in area per Mandragora che calcia male da posizione invitante. Minuto 18 e subito primo problema per il Torino che vede uscire dal campo un infortunato Iago Falque per lasciare spazio a Simone Zaza. Alla metà del primo tempo le due squadre appaiono allungarsi leggermente e ne beneficia lo spettacolo: De Silvestri arriva sul fondo e sbaglia il cross arretrato con molto spazio e tempo a favore, poi De Paul sul ribaltamento di fronte temporeggia troppo con il pallone fra i piedi e vanifica il tutto. Ancora De Silvestri pericoloso al minuto 24 che approfitta di un errore goffo di Mandragora che regala il pallone proprio all'ex Lazio che però da posizione favorevolissima spedisce a lato della porta difesa da Scuffet. Al minuto 28 arriva il vantaggio dell'Udinese: Fofana sradica il pallone nella propria metà campo a Meité e serve Pussetto che dopo una cavalcata palla al piede serve De Paul che scaglia poi verso la porta una conclusione deviata dalla retroguardia granata - N'Koulou, per la precisione - che si insacca alle spalle di un incolpevole Sirigu. IL Torino prova subito la reazione con De Silvestri che arriva sul fondo, ma il suo cross - preciso per Belotti - non viene impattato bene dal Gallo che rende tutto facile a Scuffet. Al 38° ci prova Berenguer dal limite, palla a lato. Fase finale della prima frazione in cui c'è una forte pressione del Torino, senza però alcun tipo di occasione pericolosa e dunque le squadre vanno a riposo sul risultato di 1-0 per i friulani.

SECONDO TEMPO - Il Torino prova subito a rimettere in carreggiata la gara e ci riesce nell'immediatezza dell'inizio della ripresa con Mette che raccoglie una pregevolissima sponda di Soriano di testa per poi scagliare un bolide sotto l'incrocio dei pali a Scuffet completamente immobile. Pareggio del Torino che come primo effetto ha quello di innervosire la partita con una serie di interventi duri a centrocampo da ambo le parti. Primo cambio nell'Udinese con l'uscita dell'ottimo Pussetto per far spazio a Teodorczyk. Il cambio non serve a far respirare i friulani che vanno ampiamente in affanno, specialmente sulla zona destra del campo in cui Stryger Larsen se la deve vedere con un Berenguer più in palla nella ripresa, ma il Torino non riesce a concretizzare quanto di buono creato. Dopo l'ingresso di Machis e con De Paul rimesso nel mezzo del campo l'Udinese sembra riprendersi un po' subito trova una buona occasione per tornare in vantaggio con Behrami su calcio d'angolo, ma lo svizzero colpisce malamente di testa. Nel frattempo arriva anche il momento di Aina nel Torino al posto di un impreciso, nonché acciaccato De Silvestri, ma la gara pare essere bloccata. A 7 minuti dalla fine le squadre sono esauste, ma l'Udinese è più in affanno ancora dei granata e nelle maglie allargate della difesa friulana prova a inserirsi Ola Aina che però dai sedici metri colpisce scoordinato il pallone scaraventandolo nel settore occupato dai propri tifosi. La gara si trascina verso il finale con le squadre che badano più a non rischiare che di offendere l'avversario visti gli ampi spazi lasciati vicendevolmente. Al novantesimo minuto il Torino approfitta di uno di questi spazi con Soriano, uno dei migliori dei suoi, che mette in mezzo un pallone per Belotti che ci prova in mezza rovesciata: palla alta sulla traversa. A un minuto dalla fine Machis ha l'occasione sui piedi per dare i tre punti ai suoi, ma manca clamorosamente lo stop regalando il pallone a Sirigu. Occasionissima nel finale sui piedi di Soriano dopo un errore di Samir, ma l'ex Sampdoria calcia malamente e Valeri manda le squadre sotto la doccia. 


MARCATORI

Udinese (4-2-3-1)Scuffet, Stryger Larsen, Troost-Ekong, Nuytinck, Samir, Behrami, Mandragora (69' Machis), Pussetto (58' Teodorczyk), Fofana, De Paul, Lasagna (85' Barak)
ALL.: Velazquez

Torino (3-4-2-1)Sirigu, Izzo, N'koulou, Moretti, De Silvestri (75' Aina), Meite', Baselli, Berenguer (88' Parigini), Soriano, Iago Falque (18' Zaza), Belotti
ALL.: Mazzarri


Ti è piaciuta questa vignetta? Dillo ai tuoi amici!

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE




TWITTER

FACEBOOK

INSTAGRAM

Instagram

VIVA LA FG