SHARE

Serie A - Roma-Sassuolo

Stadio: Olimpico

Arbitro: Di Bello

  dom, 19 mar ore 20:45

Mohamed Salah (Getty)

Roma

Roma
3-1

CONCLUSA

Sassuolo

Sassuolo

Altalena Roma: Defrel illude il Sassuolo, poi è festa giallorossa con Paredes, Salah e Dzeko

I giallorossi rimontano l'iniziale svantaggio e ottengono i 3 punti, scavalcando di nuovo il Napoli


|

Si chiude con il successo in rimonta della Roma per 3-1 sul Sassuolo la 29^ giornata di Serie A. Una gara molto intensa, ricca di emozioni e ben giocata soprattutto dai due attacchi.

Spalletti opta per la coppia Salah - Nainggolan alle spalle di El Shaarawy in luogo di Dzeko per pungere il Sassuolo. Ed è proprio l'egiziano a regalare la prima chance: l'ex Fiorentina intercetta il retropassaggio sciagurato di Letschert ma poi non riesce a inquadrare lo specchio dopo la buona respinta di Consigli. Superato lo spavento iniziale, gli ospiti passano in vantaggio al 9': Berardi brucia in velocità Manolas e mette al centro, velo di Politano e piattone di prima vincente di Defrel. Nono gol in campionato per lui, eguagliato il record di marcature a Cesena del 2014/2015. La Roma non ci sta e sette minuti più tardi trova il pari: Salah scarica all'indietro per Paredes che dai 20 metri lascia partire un fendente a incrociare, Consigli prova a deviare la sfera ma inutilmente. Da questo momento i giallorossi prendono in mano la gara e il Sassuolo agisce prevalentemente in ripartenza. Al 19' grande occasione per il 2-1: Nainggolan pennella un cross rasoterra dal fondo, la palla arriva a Emerson la cui sassata di sinistro centra in pieno la traversa. A 4' dal riposo è ancora Defrel a ispirare la manovra neroverde, ma il suo tacco di spalle da pochi metri su assist di Duncan è centrale e facile per Szczesny. Chi trova il vantaggio è invece la Roma, proprio allo scadere della prima frazione: lancio illuminante di Fazio per El Shaarawy, il diagonale dell'italo-egiziano viene respinto da Consigli, Peluso non riesce a spazzare e così a Salah non resta che mettere dentro il più facile dei tap-in. Momo sale a quota 10 gol in campionato: 9 di questi sono arrivati proprio all'Olimpico.

Nella ripresa Di Francesco inserisce Lirola per lo spaesato Letschert. E al 50' gli ospiti creano la chance del 2-2: il solito Politano crossa dalla destra, Rudiger si perde ancora Defrel ma col destro cicca e non trova la porta. Si va dall'altra parte e i capitolini sfiorano il 3-1: Strootman ruba palla dalla propria trequarti e si invola verso Consigli, ai 30 metri serve Salah il cui diagonale di destro di perde però a lato. Al 57' tegola per Di Francesco che mette Matri al posto dell'infortunato Defrel (problema alla caviglia sinistra). A mezz'ora dalla fine Spalletti decide che è il momento di aumentare la densità offensiva e manda in campo Dzeko e il bosniaco ci mette 60 secondi per farsi notare in area: il suo colpo di testa sull'angolo di Paredes termina alto di poco. L'ex Wolfsburg si ripete al 66': ancora angolo di Paredes, il suo piattone al volo è potente ma centrale, bravo comunque Consigli a sventare il pericolo. Il terzo tentativo è quello giusto: sontuoso assist di Strootman, Dzeko controlla e insacca facilmente da pochi metri. 

Con questo successo la Roma scavalca di nuovo il Napoli e si riporta a meno otto dalla Juventus, mentre il Sassuolo resta fermo a quota 31.


MARCATORI

Roma (3-4-1-2)Szczesny, Rudiger, Fazio, Manolas, Bruno Peres (60' Dzeko), Paredes (87' De Rossi), Strootman, Emerson, Nainggolan, Salah (76' Perotti), El Shaarawy
ALL.: Spalletti

Sassuolo (4-3-3)Consigli, Letschert (46' Lirola), Acerbi, Peluso, Dell'orco, Pellegrini, Missiroli (69' Ricci), Duncan, Berardi, Defrel (57' Matri), Politano
ALL.: Di Francesco


Ti è piaciuta questa vignetta? Dillo ai tuoi amici!

Eventi LIVE


Inizio
Fine

Voti LIVE




TWITTER

FACEBOOK

INSTAGRAM

Instagram

VIVA LA FG