SHARE

Fantacalcio, ULTIME dai CAMPI: OK Insigne, stop Inglese! Novità Mandzukic, fuori Audero e Strakosha



18MAG

MILAN-FROSINONE

| 14:35

Nei rossoneri mister Gattuso potrebbe confermare l'11 che ha espugnato nell'ultimo turno il Franchi di Firenze. In difesa Abate in pole su Conti, mentre a centrocampo Bakayoko, complici le condizioni non ottimali di Biglia, potrebbe partire ancora dall'inizio con Calhanoglu e Kessiè ai lati. Tridente composto da Suso, Piatek e Borini, dalla panchina Cutrone e Castillejo. Nell'attacco giallazzurro scalpita Pinamonti, in ballottaggio con Ciofani e Dionisi, al suo fianco Ciano. In difesa salgono le quotazioni di Goldaniga, a svantaggio di Capuano. In mezzo al campo Cassata dovrebbe ritrovare posto al fianco di Sammarco e Valzania. Lavoro differenziato mercoledì e giovedì per Paganini, in preallarme c'è Zampano per occupare la fascia destra. Tra i pali va verso la conferma Bardi, seppur sia tornato arruolabile Sportiello scontata la squalifica.


JUVENTUS-ATALANTA

| 14:31

Nei bianconeri è recuperato Bonucci che in difesa potrebbe essere affiancato da Barzagli, complice l'assenza per infortunio di Chiellini vittima di un problema al polpaccio. Riaggregati al gruppo in settimana anche Mandzukic e Rugani che saranno convocati, il croato questa mattina provato nel tridente con Ronaldo e potrebbe far accomodare in panchina sia Dybala che il ristabilito Kean. Arruolabile Bernardeschi, scontata la squalifica, ballottaggio sulla destra d'attacco con Cuadrado. Vivi i duelli sulle corsie esterne di difesa tra Cancelo-De Sciglio a destra e Alex Sandro-Spinazzola a sinistra. Archiviata la finale persa di Coppa Italia, squadra al lavoro da giovedì a Zingonia con la testa ora al campionato e al match di Torino contro i bianconeri. Tornano a disposizione Mancini e Masiello che riprenderanno posto in difesa, invece mancherà Palomino causa squalifica. In attacco riecco Gomez a sostegno di Ilicic e Zapata, dalla panchina Barrow.


EMPOLI-TORINO

| 14:30

Nell'attacco toscano non dovrebbe mancare Caputo in coppia con Farias, seppur non è al meglio per il perdurare di un problema al piede ma stringerà i denti. In difesa verso la conferma Dell'Orco ai lati di Veseli e Silvestre, ma è recuperato anche Maietta che cerca posto. In cabina di regia Bennacer coadiuvato da Traorè e Krunic, quest'ultimo non al meglio della condizione ma ci sarà. Fasce presidiate da Di Lorenzo e Pajac. Tra i granata difficile il recupero per noie muscolari di Ansaldi, la fascia sinistra tornerà ad essere occupata da Ola Aina. In mezzo al campo riecco Rincon, scontato il turno di stop, al suo fianco è vivo il duello Lukic-Meitè per un posto dal 1'. In attacco Berenguer insidiato dal ristabilito Falque per sostenere l'azione di Belotti. Recuperato anche Izzo dall'influenza, che lo aveva frenato ad inizio settimana.


PARMA-FIORENTINA

| 14:10

Nei ducali sono arruolabili Barillà e Kucka per la mediana, lo slovacco non preoccupa malgrado il lavoro personalizzato tra mercoledì e giovedì per poi tornare da ieri col gruppo. Squalificati, invece, Rigoni e Bruno Alves. La difesa potrebbe tornare schierata a quattro, spera di esserci Gagliolo, ristabilito dall'infortunio, insidiato però da Bastoni. Nel tridente d'attacco mancherà Inglese che si è fermato questa mattina in allenamento, spazio a Ceravolo sostenuto ai lati da Gervinho e Sprocati. Primi passi in gruppo per Biabiany e Grassi, che vanno verso la convocazione. Nella Viola mister Montella ritrova per il centrocampo a disposizione Veretout, ridotta la squalifica, possono accomodarsi inizialmente in panchina sia Gerson che Dabo a favore di Edimilson Fernandes e Benassi. Riaggregato da venerdì al gruppo anche Pezzella, dopo l'operazione per la frattura dello zigomo; ma in difesa la titolarità dell'argentino rimane da valutare e il tecnico ha pronta la coppia centrale Ceccherini-Vitor Hugo.


NAPOLI-INTER

| 14:00

Tra gli azzurri è tornato ad allenarsi regolarmente ieri Insigne, smaltito il risentimento muscolare all'adduttore, e convocato al pari del ristabilito Maksimovic. In attacco mister Ancelotti ha di nuovo ampia scelta, vista la disponibilità anche di Mertens che potrebbe spuntarla dall'inizio in coppia con Milik. In difesa consueti ballottaggi Hysaj-Malcuit a destra e Ghoulam-Mario Rui a sinistra, con i primi in leggero vantaggio. Tra i pali Meret, torna Albiol dal 1' al centro della retroguardia. Attenzioni rivolte in casa nerazzurre alle condizioni di Politano (distorsione caviglia sinistra) e De Vrij (distrazione muscolare), ma in settimana hanno entrambi lavorato in differenziato e restano a rischio convocazione. Mister Spalletti ha pronte le alternative: Candreva sulla fascia destra offensiva e Miranda al centro della difesa. Tornano nell'11 titolare D'Ambrosio e Brozovic, scontate le rispettive squalifiche. In attacco si rinnova il ballottaggio tra Icardi e Lautaro Martinez, le quotazioni di quest'ultimo sono in rialzo per una maglia dal 1'.


LAZIO-BOLOGNA

| 13:55

Biancocelesti vincitori della Coppa Italia, ripresi solo oggi gli allenamenti per la gara di lunedì sera in casa contro il Bologna. Sono recuperati Strakosha e Milinkovic Savic; ma tra i pali attenzione alla novità Guerrieri, che potrebbe essere preferito all'albanese. Mancherà, invece, Radu per squalifica. Spazio a Bastos nel terzetto di difesa con Acerbi e Luiz Felipe. Rischio turnover per Correa e Luis Alberto, insidiati rispettivamente da Caicedo e Parolo; dal 1' in attacco Immobile. Tra i felsinei sulla sinistra di difesa riecco Djiks, ridotta la squalifica. A centrocampo Dzemaili insidiato da Poli, che torna arruolabile dopo la squalifica. In attacco da non escludere la sorpresa Destro, nel caso al posto di Palacio. Torna titolare Sansone sulla corsia offensiva di sinistra, mentre a destra Orsolini è tallonato da Edera.


UDINESE-SPAL

| 13:50

In casa bianconera dall'inizio a centrocampo mister Tudor confermerà Sandro, coadiuvato da Mandragora e De Paul. Indisponibile Fofana. Sulle fasce Larsen e Zeegelaar. In difesa conferma per Samir e De Maio ai lati di Troost Ekong, dalla panchina Nuytinck. In attacco Lasagna e Okaka, dalla panchina Pussetto. Negli spallini è apparso recuperato Kurtic per la mediana, al contrario di Missiroli che sarà rimpiazzato da Valoti in regia. Tra i pali Gomis preferito a Viviano. Sulle fasce Lazzari e Fares, mentre in attacco conferma per Floccari al fianco di Petagna. OUT Felipe per un problema alla schiena, in difesa Cionek con Vicari e Bonifazi.


CHIEVO-SAMPDORIA

| 13:15

Nell'attacco dei clivensi mister Di Carlo schiererà Pellissier in campo dall'inizio, all'ultima in carriera al Bentegodi. In difesa rischia Cesar, tallonato da Tomovic ma anche da Leris: con l'impiego del francese, infatti, passaggio al 4-3-1-2. Trequartista Vignato, regista Dioussè al posto dello squalificato Rigoni. In casa blucerchiata fuori causa l'infortunato Andersen, fermo anche Murru per un risentimento muscolare e non convocato per la gara di domenica a Verona. Sulla corsia mancina chance per Tavares, mentre a destra dovrebbe trovare posto Sala. In attacco mister Giampaolo potrebbe affidarsi a Caprari, preferendolo nel caso a Gabbiadini ed al recuperato Defrel tornato solo da venerdì in gruppo, come partner di Quagliarella, sostenuti sulla trequarti da Ramirez. In cabina di regia rischia Ekdal, ipotes Praet. In difesa riecco Colley, può scivolare in panchina Tonelli. Tra i pali Rafael, fuori Audero.


SASSUOLO-ROMA

| 10:40

Tra i neroverdi è recuperato Berardi dall'influenza, guiderà l'attacco che potrebbe essere completato da Boga e Babacar, quest'ultimo incalzato da Matri e Djuricic. Emergenza a centrocampo per le assenze dello squalificato Bourabia e dell'infortunato Sensi, ritroveranno posto Duncan e Locatelli dall'inizio. Possibile ritorno alla difesa a quattro, OUT Peluso sottoposto martedì ad un intervento per la riparazione chirurgica di una sport-ernia inguinale. Nelle fila giallorosse noie muscolari per Lorenzo Pellegrini che in settimana si è limitato ad un lavoro individuale per poi unirsi solo nella rifinitura di venerdì in parte al gruppo, sulla trequarti mister Ranieri potrebbe rimpiazzarlo con Zaniolo e l'inserimento sulla corsia di destra offensiva di Under (che resta, però in ballottaggio sia con Pastore che con Kluivert). In regia dovrebbe poi ritrovare posto dall'inizio Cristante con Nzonzi al suo fianco, ancora preferito a De Rossi. In difesa assente Manolas, che ieri ha interrotto l'allenamento dopo una distorsione alla caviglia che andrà valutata; per rimpiazzarlo è aperto il duello tra Jesus e Marcano.


GENOA-CAGLIARI

| 10:25

Nel Grifone è squalificato Romero, in difesa occasione per Gunter. Recuperato Biraschi, che mercoledì si era limitato ad un lavoro a parte a Pegli, ma pronto a scendere in campo contro il Cagliari. Ballottaggio tra Bessa e Pereira nell'11 di partenza: con il primo sulla trequarti sarà difesa a 4, invece con il portoghese sulla destra di centrocampo passaggio al 3-5-2. In attacco Kouamè in leggero vantaggio su Pandev e Sanabria per far coppia con Lapadula. Ancora fermo Lazovic alle prese con un fastidio muscolare al polpaccio, indisponibile al pari di Mazzitelli. Nella difesa degli isolani può essere confermato Klavan dall'inizio, ancora lavoro a parte ad Asseminello per l'infortunato Ceppitelli. Arruolabile Ionita, ridotta la squalifica, ed il moldavo è pronto a riprender posto dal 1' minuto a centrocampo dove si contendono un posto Deiola, Birsa e Padoin. In attacco Joao Pedro in lotta con Cerri per far coppia con Pavoletti. Non convocato Thereau.