SHARE

Fantacalcio - ULTIME dai CAMPI: Kalinic OUT! Dubbi Ilicic e Bernardeschi, dal 1' Destro, Albiol e Tosca



18FEB

TORINO-JUVENTUS

| 10:23

Nei granata Lyanco è tornato ad allenarsi con i compagni, ma mister Mazzarri preferirà ancora Burdisso al centro della retroguardia. In avanti il solo Belotti, il tecnico orientato infatti a rinunciare al tridente ed a Niang a favore di Ansaldi per infoltire la linea a 5 di centrocampo. Arruolabile Acquah scontata la squalifica, rischia il posto Baselli. Nei bianconeri riposo per Buffon, tra i pali Szczesny. Riecco Dybala e Howedes tra i convocati, siederanno in panchina. OUT Mandzukic vittima di una forte influenza. Lieve affaticamento anche per Bernardeschi, al suo posto nel tridente potrebbe essere avanzato Alex Sandro con susseguente inserimento di Asamoah in difesa. Recuperato Khedira dalle fatiche di Champions, sarà in campo dall'inizio al fianco di Pjanic; occasione in arrivo per Sturaro in mediana.


NAPOLI-SPAL

| 10:19

Nei partenopei mister Sarri può sorridere per il recupero di Albiol, che tornerà ad essere schierato al fianco di Koulibaly in difesa. In regia Jorginho, coadiuvato da Allan e Hamsik; lo slovacco ha superato il fastidio alla schiena, ma rimane insidiato da Zielinski. Avanti Mertens con Callejon e Insigne. Negli spallini Vicari arruolabile per la difesa. Squalificato Mattiello, sulla sinistra Costa favorito su Dramè. In mezzo Schiattarella può essere preferito a Everton Luiz. Avanti il solo Antenucci sostenuto da Kurtic, dalla panchina Paloschi. OUT Cionek, Konatè e Borriello.


MILAN-SAMPDORIA

| 10:18

Nei rossoneri si candida Montolivo per sostituire lo squalificato Kessie a centrocampo. In regia Locatelli può dare respiro a Biglia. Avanti va verso la conferma Cutrone dall'inizio, forfait per Kalinic (principio di pubalgia). Sulla trequarti blucerchiata verrà rilanciato Ramirez, scontata la squalifica, sosterrà l'azione di Quagliarella e Zapata. Sulla sinistra della difesa Murru preferito ancora a Strinic. KO Praet, dentro Linetty in mezzo al campo. Esclusione dai convocati per Sala a causa di una infiammazione alla caviglia.


ATALANTA-FIORENTINA

| 10:17

Nella Dea Ilicic stremato dopo la gara di Dortmund, da valutare il recupero e per lui possibile panchina contro la Viola. In avanti Petagna per far coppia con Gomez, leggermente influenzato invece Cornelius. Recuperato Caldara per la difesa, rischio turnover per Toloi, Berisha e Hateboer. In casa gigliata Milenkovic verso la conferma per rimpiazzare Laurini, ancora dolorante al piede e non convocato. Nel tridente Thereau in risalita sulla concorrenza di Gil Dias per completare il reparto con Chiesa e Simeone. In dubbio Saponara per un affaticamento muscolare, da valutare eventuale impiego a Bergamo.


LAZIO-VERONA

| 10:15

Nei biancocelesti mancherà Lucas Leiva per squalifica. Al fianco di Parolo potrebbe abbassarsi Luis Alberto come mezz'ala, con Felipe Anderson che ritroverebbe posto tra i titolari alle spalle di Immobile. Uno schieramento offensivo, infatti se mister Inzaghi non volesse rischiarlo dal 1', potrebbe trovare posto Lukaku sulla fascia sinistra con l'accentramento di Lulic e lo slittamento del brasiliano in panchina. In difesa Caceres ha sorpassato la concorrenza di Wallace e Bastos. Negli scaligeri difficile il recupero di Ferrari per la difesa, potrebbe essere adattato Romulo ed inserito Aarons nei titolari. In alternativa, mister Pecchia potrebbe tornare a dare fiducia a Heurtaux in difesa. Cerca posto nell'11 di partenza Verde, ballottaggio con Kean. A centrocampo Valoti insidiato da Calvano.


BOLOGNA-SASSUOLO

| 10:12

Nei felsinei emergenza per le squalifiche di Palacio, Mbaye e Masina, che vanno a sommarsi alle indisponibilità di Verdi e Da Costa. Nel tridente pronto Destro per una maglia da titolare, con Orsolini e Di Francesco disposti ai suoi lati. Sulle fasce di difesa occasione per Krafth e Torosidis. Nei neroverdi stringerà i denti Missiroli, che venerdì è stato riaggregato al gruppo in allenamento; rimane tuttavia in preallarme Mazzitelli. Recuperato Politano dopo il lavoro in disparte di mercoledì, completerà il reparto con Babacar e Berardi. In difesa conferma per Goldaniga, panchina per Lemos.


BENEVENTO-CROTONE

| 10:10

Nei sanniti mister De Zerbi ha deciso di schierare in difesa Tosca dall'inizio con Costa, Letizia e Djimsiti. A centrocampo confermato Sandro, dubbii Guilherme e Cataldi, che pur se convocati, non sono al meglio e potrebbero non partire dall'inizio a vantaggio di Memushaj e Viola. Avanti conferma per Brignola e poi reclama posto Coda, OUT dai convocati D'Alessandro che ha lamentato un fastidio fisico nell'ultimo allenamento. Nei pitagorici KO Stoian, nel tridente è duello aperto tra Budimir e Nalini per un posto al fianco di Trotta e Ricci. In difesa Faraoni e Martella sulle fasce, verso la panchina Sampirisi che ha ripreso ad allenarsi con l'uso di una mascherina protettiva per il volto.


17FEB

UDINESE-ROMA

| 13:50

Nei friulani mister Oddo deve ovviare all'assenza forzata di Lasagna, occasione per Perica nel ruolo di prima punta con De Paul a supporto. Sulla fascia sinistra agirà il recuperato Adnan. Inserimento poi dal 1' in mezzo per Fofana a discapito di Jankto. Sarà Danilo a guidare la retroguardia. Non figura tra i convocati Hallfredsson. Nei giallorossi ritrovano spazio dall'inizio Nainggolan e Pellegrini, così come il recuperato De Rossi a svantaggio di Strootman. Confermato Under sulla destra di attacco, mentre a sinistra El Shaarawy la spunta su Perotti. Sarà della partita Juan Jesus in difesa, turnover in ottica Champions per Kolarov. Rientra tra i convocati anche Bruno Peres.


GENOA-INTER

| 11:45

Nel Grifone stop per Biraschi (guaio muscolare), afflitto poi da mal di schiena Taarabt ed entrambi sono stati esclusi dalla lista dei convocati. Recuperati Rosi e Galabinov, potrebbero riuscire a scendere in campo dall'inizio ma rimangono in preallarme rispettivamente Pedro Pereira e Lapadula. Indisponibili, inoltre, Izzo, Veloso e Rossi. Nei nerazzurri OUT Icardi e Perisic, che non hanno sostenuto ieri la rifinitura con il resto del gruppo e non sono partiti per la Liguria. L'argentino ancora condizionato dalle noie muscolari che lo hanno tenuto fuori contro Crotone e Bologna, pronto Eder a prenderne il posto in attacco. Per il croato, invece, perdura il dolore alla spalla, dentro Candreva e Karamoh sulle corsie offensive. In rampa di lancio Rafinha a centrocampo, dalla panchina Brozovic. In difesa, invece, Ranocchia in pole su Lisandro Lopez per rimpiazzare l'infortunato Miranda.


CHIEVO-CAGLIARI

| 11:00

A disposizione Inglese, superato il fastidio al ginocchio lamentato domenica scorsa. L'attaccante potrebbe anche agire da solo nel reparto, con Birsa e Giaccherini a supporto. In tal caso, ritroverebbero posto dall'inizio in mediana Castro e Hetemaj. In gruppo anche Tomovic, può essere rilanciato in difesa al pari di Cacciatore. Nei sardi Cigarini è OUT, mister Lopez potrebbe affidarsi a centrocampo a Barella e Ionita con il ristabilito Faragò e Padoin sulle fasce. In questo modulo verrebbero schierate due punte (Sau favorito su Farias per affiancare Pavoletti) e Joao Pedro sulla trequarti. In alternativa, Lykogiannis andrebbe ad infoltire il centrocampo a discapito dell'attaccante sardo. OUT anche Romagna, in difesa conferma per Andreolli.